l

Milano – Era il 1962 quando negli Stati Uniti, sulle pagine del n. 15 di Amazing Fantasy, usciva una storia a fumetti con un nuovo personaggio destinato a entrare nei cuori del pubblico di tutto il mondo: Spider-Man, l’Uomo Ragno. Rivoluzionando quello che era il mondo dei supereroi dell’epoca, perlopiù popolato di uomini adulti, il giovane adolescente Peter Parker, ragazzino genialoide preso in giro dai compagni di classe che assume superpoteri grazie al morso di un ragno radioattivo, divenne subito l’eroe in cui ogni ragazzo o ragazza poteva liberamente identificarsi. E fu subito un grande successo.

Per festeggiare i suoi sessant’anni, a Milano ci sarà una mostra a lui dedicata. Curata e allestita negli spazi del padiglione 12 a Rho FieraMilano, la mostra, realizzata in collaborazione con Wow Spazio Fumetto-Museo del Fumetto di Milano e intitolata ‘1962-2022: Buon compleanno Spidey!’ si pone come un vero e proprio tempio dedicato ai sessanta anni di Spider-Man. Attraverso sei gigantografie, ognuna dedicata a un decennio, sarà possibile osservare l’evoluzione grafica del personaggio dal 1962 ad oggi. In esposizione anche tavole originali di John Romita Sr. (1972 originale da The Amazing Spider-Man numero 109), Ross Andru (1974 The Amazing Spider-Man numero 130), Todd McFarlane (1988 The Amazing Spider-Man numero 301), John Romita Jr. (1997, Spider-Man numero 76), Mark Bagley (2006, Ultimate Spider-Man numero 101), fino alla gigantografia della tavola speciale realizzata da Humberto Ramos per Marvel proprio per celebrare il sessantesimo compleanno di Spider Man.

La grande scuola italiana, che ha contribuito non poco al rinnovamento del personaggio negli ultimi anni, sarà rappresentata da una tavola originale di Gabriele Dell’Otto. Tra le opere in esposizione anche una tavola originale realizzata appositamente per la mostra da Claudio Sciarrone, noto artista Disney, che ultimamente per Marvel sta disegnando una nuova e originalissima versione del personaggio.

Su tutto, sarà esposta una copia originale dell’Amazing Fantasy n. 15 del 1962, preziosissimo esemplare autografato da Stan Lee. Basti pensare che una copia di questo fumetto è stata battuta all’asta negli Stati Uniti il 9 settembre 2021 per 3,5 milioni di dollari, il prezzo più alto mai pagato in assoluto per un comic book.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *