verisure-torna-a-pulire-il-bel-paese-con-legambiente

Verisure torna a pulire il Bel Paese con Legambiente

Nell’ambito del progetto “Puliamo il Mondo” Verisure Italia prosegue il suo impegno nella sostenibilità e aderisce al Patto Mondiale delle Nazioni Unite.

Verisure

Verisure Italia – azienda operante nel settore della sicurezza e dei sistemi di allarme per case e negozi con headquarter a Roma e sedi in tutta Italia – rinnova la propria collaborazione con Legambiente nell’ambito della più grande campagna di volontariato ambientale “Puliamo il Mondo”. L’attenzione dell’azienda verso le tematiche ambientali si affianca a quella per la Diversity & Inclusion e per le famiglie come cardini della propria strategia di Responsabilità Sociale che oggi segna un nuovo traguardo: l’adesione di Verisure Italia al Patto Mondiale delle Nazioni Unite.

Nel corso del primo appuntamento 2022 di riqualificazione ambientale in collaborazione con Legambiente – tenutosi lo scorso 19 maggio – oltre 90 colleghi Verisure Italia sono scesi sul campo per ripulire il Parco Rurale della Cervelletta di Roma. In sola mezza giornata, sono stati raccolti oltre 90kg di rifiuti – che si sommano ai 506kg recuperati nel precedente appuntamento – avvenuto a settembre 2021 – lungo il litorale romano. Sono stati rinvenuti soprattutto mozziconi di sigarette, pezzi di plastica, cartacce, bottiglie e tappi, oltre a materiale da costruzione, barattoli e lattine. I rifiuti abbandonati nei parchi urbani continuano purtroppo a rappresentare un grande problema nella nostra penisola.

“In Verisure ci siamo sempre impegnati nella sostenibilità e nella Corporate Social Responsibility”, ha spiegato Dalila Ferraioli, HR Director di Verisure Italia, “per questo continuiamo con orgoglio a promuovere le iniziative di volontariato aziendale insieme a Legambiente. Anche in questa giornata, sono stati numerosi i colleghi che hanno partecipato attivamente alla riqualificazione di un parco di Roma con grande spirito di squadra e con un obiettivo comune: proteggere il futuro del nostro pianeta”.

A testimonianza di un impegno che non si esaurisce, le prossime tappe dell’iniziativa di Verisure Italia e Legambiente si svolgeranno in diverse regioni già dal prossimo settembre: dalla Lombardia all’Emilia-Romagna, dal Veneto alla Toscana.

Questa collaborazione si inserisce nella più ampia strategia CSR di Verisure che, partendo dalla propria mission di proteggere le persone e ciò che più conta per loro, si focalizza su tre pilastri: la protezione dell’ambiente, della Diversity&Inclusion e delle famiglie, concretizzandosi sia nell’integrazione di pratiche sostenibili nei processi aziendali sia in attività di volontariato aziendale. Solo lo scorso anno, ad esempio, oltre 600 ore sono state destinate ad attività di volontariato, con oltre 100 colleghi impegnati in azioni di responsabilità sociale.

Per rafforzare il proprio impegno, lo scorso 20 aprile, Verisure Italia ha aderito al Patto Mondiale delle Nazioni Unite Italia, siglando il sostegno dei Dieci Principi dell’UNGC su diritti umani, lavoro, ambiente e anticorruzione e, più in generale, gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile a livello Italia. L’azienda ha ufficializzato così un impegno che portava avanti già da tempo: il rispetto e il sostegno di tali diritti come parte essenziale della propria strategia, cultura e operazioni quotidiane.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.