usa,-corte-suprema:-“trump-consegni-dichiarazioni-redditi”

Usa, Corte Suprema: “Trump consegni dichiarazioni redditi”

22 novembre 2022 | 21.40

LETTURA: 1 minuti

Negata la richiesta dell’ex presidente Usa di non consegnare i documenti fiscali alla commissione della Camera guidata dai dem

alternate text
Afp

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha negato la richiesta di Donald Trump di non consegnare le proprie dichiarazioni dei redditi a una Commissione della Camera guidata dai democratici. Lo scrive la Cnn, sottolineando che la decisione della Corte di aprire la strada all’Internal Revenue Service per rilasciare i documenti fiscali dell’ex presidente è una grave perdita per Trump, che ha cercato per anni di non diffonderli ed è attualmente al centro di molteplici indagini.

Il team legale di Trump ha continuamente cercato di mantenere segrete le sue dichiarazioni e si è rivolto alla Corte Suprema – composta da tre dei suoi candidati – dopo che ha perso a livello di tribunale inferiore. Il giudice capo John Roberts, che supervisiona il tribunale di grado inferiore che ha emesso l’ordine nel caso Trump, aveva sospeso temporaneamente la citazione il 1° novembre, presumibilmente per dare ai giudici più tempo per considerare la questione.

Tag

Vedi anche

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *