ucraina,-esperti-kiev-in-polonia-–-lapresse

Ucraina, esperti Kiev in Polonia – LaPresse

Ucraina, esperti Kiev in Polonia

Ad annucniarlo è il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba: “Ci aspettiamo collaborazione dalle forze polacche”

17 Novembre 2022

“L’Ucraina e la Polonia coopereranno in modo costruttivo e aperto sull’incidente causato dal terrore missilistico russo contro l’Ucraina. I nostri esperti sono già in Polonia“. Ad annunciarlo è il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba, su Twitter.

I spoke to @RauZbigniew. Ukraine and Poland will cooperate constructively and openly on the incident caused by Russian missile terror against Ukraine. Our experts are already in Poland. We expect them to swiftly get access to the site in cooperation with Polish law enforcement.

— Dmytro Kuleba (@DmytroKuleba) November 17, 2022

Ci aspettiamo che ottengano rapidamente l’accesso al sito in collaborazione con le forze dell’ordine polacche“, ha aggiunto Kuleba nel tweet.

La visita del premier polacco

Il presidente della Polonia, Andrzej Duda, si è recato sul luogo in cui è caduto un missile in territorio polacco vicino al confine con l’Ucraina. Nel corso della visita, Duda ha espresso comprensione per la situazione dell’Ucraina: “È una situazione estremamente difficile per loro e ci sono grandi emozioni, c’è anche grande stress”, ha detto Duda.

Colloquio Biden-Kuleba

Il segretario di Stato Antony Blinken ha parlato col ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba, riguardo agli “ultimi incoscienti bombardamenti del Cremlino, che hanno nuovamente danneggiato e distrutto infrastrutture civili, così come all’esplosione nella Polonia orientale”. Blinken, riferisce il dipartimento di Stato, ha ribadito che la Russia porta la “piena responsabilità e colpa” della guerra contro l’Ucraina e che Kiev ha “il diritto inviolabile di proteggere i suoi cittadini e il suo territorio da questi attacchi”. Blinken ha inoltre confermato il sostegno “fermo e incrollabile” degli Stati Uniti all’Ucraina. Blinken e Kuleba hanno concordato di rimanere in “stretto contatto” nel corso dell’indagine sull’esplosione avvenuta in Polonia.

© Copyright LaPresse – Riproduzione Riservata

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *