trucco-carta-stagnola:-nella-lavastoviglie-e-pazzesco

Trucco carta stagnola: nella lavastoviglie è pazzesco

Trucco carta stagnola nella lavastoviglie. Quando si puliscono i piatti non sempre vengono brillanti. Le posate possono uscire dalla lavastoviglie ancora sporche e spesso appaiono spenti. Pensi che sia la lavastoviglie che non funziona? Investi ancora denaro nel comprare detersivi che non ti soddisfano mai? Un foglio di alluminio può risolvere i tuoi problemi. Basta infatti una pallina di alluminio e tutto esce brillante. Se metti un poco di alluminio nella lavastoviglie interagisce con i prodotti chimici che si trovano nelle pastiglie che utilizzi per i lavaggi. In termini scientifici si ha lo scambio ionico. Avviene quando le sostanze del detersivo si combinano con un poco di alluminio. In questo caso l’appannamento lascia il posto a stoviglie come nuove. Adesso che ti abbiamo svelato il segreto di cosa può fare un poco di alluminio nella lavastoviglie non ti resta che provare. Piatti, posate e bicchieri usciranno nuovi e non dovrai mai più pensare a cosa fare per averli sempre nuovi.

Trucco carta stagnola. C’è chi pensa di ottenere gli stessi risultati usando bicarbonato e aceto. Non funziona come con un poco di alluminio perchè la loro azione si annulla a vicenda. Al massimo qualcosa si ottiene mettendo il bicarbonato nel lavaggio e l’aceto nel brillantante. In questo modo i due prodotti agiscono in momenti diversi. Il vero mistero è il pezzo di stagnola. Un poco di alluminio si può usare anche con il bicarbonato. Come fare? Ecco il segreto.

Basta mettere una pallina di stagnola nella lavastoviglie per avere ottimi risultati.

Trucco carta stagnola: alla fine non vi resta che ammirare.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *