tragico-tamponamento-a-catena-in-autostrada,-automobilista-muore-schiacciato

Tragico tamponamento a catena in autostrada, automobilista muore schiacciato

Questa notte l’impatto sulla A20 nel viadotto Bordonaro

Ancora un’altra vittima della strada in Sicilia a causa di un tragico tamponamento avvenuto sull’autostrada A20 in territorio di Messina. Quattro le auto coinvolte, uno dei conducenti alla guida di un’utilitaria è morto in seguito al violento impatto.

Scontro poco fuori la galleria

A perdere la vita G.M. di 62 anni che era alla guida di una Fiat 600. Ancora non è chiara la dinamica, al vaglio della polizia stradale che ha effettuato i rilievi sul posto. Quattro auto sono andate a tamponarsi fra loro una volta giunte all’altezza del viadotto Bordonaro, appena fuori la galleria.

La terribile morte

Secondo quanto trapela il 62enne era la seconda delle quattro auto rimaste coinvolte. La vittima in pratica è morta a causa delle lesioni riportate conseguenti allo schiacciamento del suo mezzo. I soccorsi sono stati immediati ma oramai per il 62enne non c’era più nulla da fare. L’uomo pare fosse un emigrato nel Milanese dove lavorava per la pubblica amministrazione. Ogni estate rientrava in Sicilia per trascorrere qualche giorno di vacanza.

Ieri altro incidente mortale nel Ragusano

Appena ieri un incidente mortale è avvenuto sulla provinciale 40 tra Scicli e Sampieri, nel Ragusano. A perdere la vita è stata una donna, Cristina Donzella, che era a bordo di una macchina, un Ford Fiesta, alla cui guida c’era un 22enne che ha riportato delle contusioni.Secondo una prima ricostruzione al vaglio delle forze dell’ordine, il conducente avrebbe perso il controllo, per cause ancora da accertare. Si tratterebbe di un incidente autonomo ma serviranno altri accertamenti prima di comprendere cosa è accaduto. La donna è stata caricata su un’ambulanza ma è morta poco dopo l’arrivo all’ospedale di Modica.

Auto contro guard-rail nel Siracusano

Un altro incidente si è verificato sempre ieri sull’autostrada Siracusa-Gela, nel tratto compreso tra Avola e Noto. Una donna, che era al volante della propria macchina, ha perso il controllo del veicolo, andando a sbattere contro il guardrail. La conducente è praticamente rimasta illesa, come hanno avuto modo di accertare i soccorritori quando le hanno prestato le prime cure. Non sono ancora chiare le cause per cui la donna è finita contro le protezioni, è probabile che possa essere rimasta vittima di un colpo di sonno.

Giovane muore a Pachino

Domenica scorsa, un giovane di 24 anni, Carmelo Cavarra ha perso la vita dopo aver centrato il muro con il suo scooter. Secondo una prima ricostruzione, al vaglio degli inquirenti, il ragazzo, che stava rientrando a casa, a Portopalo di Capo Passero, avrebbe perso il controllo del suo ciclomotore.

Terzo incidente mortale in pochi giorni

Sono stati ben tre gli incidenti mortali avvenuti negli ultimi giorni nel Siracusano. Il primo a perdere la vita è stato Gabriele Vitolo, 27 anni, di Palazzolo Acreide, deceduto dopo essere stato sbalzato dalla sella della sua motocicletta mentre si trovava in contrada Baulì, nel territorio di Palazzolo. E’ accaduto la settimana scorsa e pure in questo caso non sono serviti a nulla i soccorsi. Nei giorni scorsi, lungo il tratto tra Noto e Rosolini della Siracusa-Gela, un uomo di 73 anni è finito contro un guardrail, perdendo la vita.

Articoli correlati

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.