totti-torna-in-tv-e-risponde-a-simona-ventura:-“io-quest'estate?”

Totti torna in tv e risponde a Simona Ventura: “Io quest'estate?”

07 Set 2022 Anthony Festa • Tempo di lettura: 2 minuti

Totti alla Partita del Cuore

Ieri sera è andata in onda su Rai Due La Partita del Cuore, che quest’anno è stata condotta da Simona Ventura. A pochi minuti dall’inizio, quel ciclone di Super Simo ha chiacchierato un po’ con Francesco Totti e gli ha fatto qualche domanda. La presentatrice ha chiesto al campione di calcio dove ha passato l’estate: “Senti un po’ Francesco, ma toglimi una curiosità, dove sei stato questa estate? Non ti abbiamo proprio visto“. L’ex capitano della Roma ha ovviamente evitato di parlare della separazione con Ilary Blasi e si è limitato a dire di aver passato la stagione a casa sua: “Sono stato a casa mia, a Sabaudia, come sempre a dire la verità“.

La Ventura ha anche condiviso su Twitter un’intervista che fece qualche anno fa a Francesco Totti, ai tempi di Quelli che il Calcio

Questa un’altra ‘perla’ 😄 dell’intervista con @Totti , che rivedremo domani, insieme ad altri magnifici, alla #partitadelcuore2022 21:20 su @RaiDue !

Mi raccomando VI ASPETTIAMO @NazCantanti ⚽️♥️ pic.twitter.com/CvXAVhXvvn

— Simona Ventura (@Simo_Ventura) September 6, 2022

Simona Ventura: le dichiarazioni sulla separazione di Totti e Ilary Blasi.

“Che dire di Ilary, vorrei abbracciarla e dirle che io la posso capire. – ha dichiarato Simona in un’intervista a Chi – Perché diciamola tutta, la separazione è quasi come un lutto e poi se pubblica è pure peggio. Quando una coppia scoppia ti manca il terreno sotto ai piedi. Loro sono genitori fantastici e sono certa che troveranno la maniera di andare d’accordo e sistemare tutto per i loro bambini. Spesso il lavoro divide. Quando sei al top della carriera sei sempre sotto pressione ed è complicato ritrovarsi.

Il post che ho fatto qualche mese fa dopo i rumor del divorzio? Totti è stato gentilissimo con me. Ilary non troppo, ma io la capisco anche. La separazione porta sconquasso in qualsiasi famiglia, specialmente se ci sono figli. E il fatto di aver cercato una strada per non farli soffrire è lodevole. Comunicarlo è molto utile, perché blocca all’istante le terze, quarte e quinte chiavi di lettura. È un atto di responsabilità”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *