terminati-a-canelli-i-lavori-per-il-parco-giochi-diffuso:-lunedi-l'inaugurazione-–-atnews.it

Terminati a Canelli i lavori per il Parco Giochi Diffuso: lunedì l'inaugurazione – ATNews.it

di – 07 Settembre 2022 – 9:11

Un parco giochi che nasce dal gioco tradizionale di strada, che non prevede installazioni ingombranti ma colorate linee che si fondono con l’ambiente urbano creando nuovi spazi di gioco non invasivi.

Sono terminati i lavori del Parco Giochi Diffuso di Canelli. Il progetto è stato reso possibile da un’iniziativa promossa e finanziata dalla Regione Piemonte dal titolo “Giochiamo all’Aria Aperta”, con l’obiettivo di combattere l’isolamento giovanile e le conseguenze negative scaturite in seguito alla pandemia.

ll diritto al gioco in questo ultimo triste periodo è stato violato in tutti i suoi spazi, da tutti i limiti imposti a scuola e negli spazi pubblici, nasce per risolvere questo problema l’idea creativa del Circowow azienda che da oltre 10 anni si occupa di raccontare il mondo dei più grandi ai più piccoli e quello dei più piccoli ai più grandi creando eventi ed esperienze che contribuiscono alla felicità delle famiglie.

Le installazioni artistiche riqualificano gli spazi pubblici e sono ideali per rendere giocabile il cortile di una scuola, una piazza, un cortile pubblico, una via o un viale alberato. L’attesa e il turno di gioco sono guidati da una segnaletica dedicata e le istruzioni sono disponibili in un QR code installato a terra. Il progetto del parco giochi non finisce con l’installazione fisica delle postazioni è anche digitale con una rete turistica e un passaporto ludico per far vivere alla

famiglia il turismo locale e il patrimonio culturale di prossimità grazie all’inserimento sull’app tabUi.

La realizzazione del nuovo Parco Giochi Diffuso è stata affidata agli esperti della Wow srl, società proprietaria del brand Circowow. Raffaella Basso e Silvia Gibelli del Comune di Canelli, hanno raccontato la reazione dei bambini alle piccole anticipazioni del parco, i quali sono rimasti entusiasti e stupiti dall’iniziativa. “Attendiamo l’inaugurazione di lunedì 12 per fare una bella sorpresa per il primo giorno di scuola.” dichiara Raffaella Basso.

Hanno infatti partecipato alla realizzazione del progetto: Filippo Chiadò Puli, autorità italiana nel campo del gioco e della creatività; Luca Vincent Pecora, esperto in comunicazione, oltre 500 puntate su Rai YoYo; e Sara Pieretti, esperta game designer.

I giochi realizzati sono stati sviluppati in co-progettazione con i bambini residenti a Canelli e nascono proprio dalle loro idee. Il progetto si è quindi sviluppato in collaborazione con la cittadinanza e ha permesso ai più piccoli di riappropriarsi degli spazi comuni del proprio territorio.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *