tentata-estorsione-alla-caserma-dell’arma,-lascia-il-carcere-38enne-di-soriano

Tentata estorsione alla caserma dell’Arma, lascia il carcere 38enne di Soriano

Il Tribunale di Vibo Valentia dispone l’obbligo di dimora fuori dalla Calabria. Già disposto il giudizio immediato

Redazione

Tentata estorsione alla caserma dell’Arma, lascia il carcere 38enne di Soriano

Lascia il carcere per la misura cautelare dell’obbligo di dimora a Roma Domenico Criniti, 38 anni, di Soriano Calabro, arrestato nel luglio scorso con l’accusa di tentata estorsione sui lavori alla locale caserma dei carabinieri. La decisione di sostituire la misura cautelare in atto è del Tribunale monocratico di Vibo Valentia (giudice Laerte Conti), in accoglimento di un’istanza degli avvocati Giuseppe Di Renzo e Giuseppe Orecchio. Per il giudice, la misura degli arresti domiciliari nell’abitazione di Roma offrirebbe le stesse garanzie – sul piano della tutela delle esigenze cautelari – della misura dell’obbligo di dimora nel comune di Roma e da qui la sostituzione della misura. Da ricordare che nel settembre scorso per Domenico Criniti è stato disposto il giudizio immediato.

LEGGI ANCHE: Tenta estorsione sui lavori alla caserma dei carabinieri di Soriano, giudizio immediato

Articoli correlati

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *