regionali-in-sicilia,-ancora-stallo-su-musumeci-e-la-lega-indichera-un-candidato

Regionali in Sicilia, ancora stallo su Musumeci e la Lega indicherà un candidato

Nel totocandidati del centrodestra per le regionali si inserisce la Lega. Che è pronta ad avanzare una sua proposta dopo quella dell’uscente Nello Musumeci e quella di Stefania Prestigiacomo avanzata da Forza Italia. Un tema, dicono fonti del partito in Sicilia «che va affrontato presto».

Lo scrive Antonio Giordano sul Giornale di Sicilia in edicola oggi, che cita fonti del partito: «La Sicilia merita un centrodestra compatto, concreto, concentrato sul programma e pronto a vincere: è quanto la coalizione ha saputo fare a livello nazionale ed è quello che – ne siamo sicuri – riusciremo a confermare in Sicilia dove servono entusiasmo, energie e competenze. Il tema della candidatura alla presidenza della Regione va affrontato presto e la Lega è pronta ad avanzare una proposta».

Il presidente uscente non cede sulla ricandidatura e c’è stato un frenetico giro di telefonate con Roma che tiene tutte le ipotesi aperte: dall’election day e quindi le dimissioni entro la prossima settimana. ad una ricandidatura «su cui in questo momento c’è il muro degli alleati», dicono fonti di Palazzo.

Il centrosinistra cerca di compattarsi, ma pesa lo stop al terzo mandato nei Cinquestelle. Una misura che metterà fuori gioco alcuni deputati regionali di grande esperienza come Giampiero Trizzino, Francesco Cappello, Salvatore Siragusa, Stefano Zito, Gianina Ciancio e Valentina Zafarana che non potranno più ricandidarsi.

© Riproduzione riservata

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.