reggio-calabria,-case-occupate-abusivamente-al-rione-marconi:-scattano-le-denunce-grazie-alla-polizia-locale-|-dettagli

Reggio Calabria, case occupate abusivamente al Rione Marconi: scattano le denunce grazie alla Polizia Locale | DETTAGLI

Reggio Calabria, gli stessi occupanti sono stati deferiti per furto di acqua potabile accertato a seguito di ispezione di tecnici del servizio idrico della società Hermes

Nella giornata di ieri a seguito di specifica attività interforze svolta nell’ambito del programma nazionale e transnazionale focus n’drangheta, personale della polizia locale di Reggio Calabria ha individuato e denunciato all’autorità giudiziaria sei persone che avevano occupato abusivamente altrettanti immobili di edilizia popolare di proprietà dell’ente.

Gli stessi occupanti sono stati deferiti per furto di acqua potabile accertato a seguito di ispezione di tecnici del servizio idrico della società Hermes. Le ipotesi di reato dovranno essere ovviamente vagliate dall’autorità giudiziaria trovandosi ancora i rispettivi procedimenti nella fase delle indagini preliminari.

Durante i controlli, che hanno riguardato anche le arterie stradali limitrofe alla via G. Marconi, sono stati individuati e sequestrati quattro veicoli perché privi della copertura assicurativa. Gli occupanti abusivi sono stati altresì segnalati all’ufficio patrimonio dell’ente nonché all’ufficio tributi per la verifica della posizione contributiva. Alcuni di loro anche all’INPS perché risultati percettori del reddito di cittadinanza.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *