ragusa-soffre-ma-vince,-a-crema-interrotta-striscia-di-quattro-ko-–-blogsicilia-–-ultime-notizie-dalla-sicilia

Ragusa soffre ma vince, a Crema interrotta striscia di quattro ko – BlogSicilia – Ultime notizie dalla Sicilia

Torna alla vittoria Ragusa che soffre più del dovuto ma si impone 82-85 a Crema nella settima giornata del massimo campionato nazionale femminile di basket. Due punti importanti per le iblee che interrompono una striscia negativa di quattro ko consecutivi e muovono la classifica. Siciliane adesso a quota 6 in classifica tornano a sorridere anche se a denti stretti ed è presto per dire che la crisi sia finita.

Dissipato un vantaggio di 28 punti

Il dato positivo di questa trasferta sul campo dell’ultima in classifica è senza dubbio il risultato che permette di incassare due punti. Ma Ragusa ha rischiato di subire un’altra clamorosa rimonta dopo quella patita con Campobasso. Le iblee hanno quasi dissipato un vantaggio di 28 lunghezze nel corso della partita. Una partita dai due volti per la compagine allenata da Mirco Diamanti.

Avvio di marca biancoverde con grazie alla migliore fisicità segnano 31 punti nei primi 10’ e 26 nel secondo periodo sfruttando la buona verve delle solite Romeo, Vitola e Anigwe ma trovando anche punti importanti dalla panchina, con Dotto, Consolini e Ostarello.

Ragusa non gestisce e rischia

La partita sembra incanalata verso una probabile gestione del risultato ma nel quarto periodo i meccanismi in attacco si bloccano, mentre Crema, con Conte e D’Alie trova un’insperata rimonta che la porta a rosicchiare punto su punto.

Le padrone di casa si avvicinano minacciosamente nel punteggio e solo la freddezza dalla lunetta delle ragusane fa sì che non si completi l’impresa. I due punti sono di Ragusa.

Diamanti, “Squadra dai due volti ma sembra non avere un’anima”

A fine partite, il tecnico Mirco Diamanti ha commentato la partita ben consapevole che i problemi di concentrazione non sono risolti. “Diciamo che la gara è proseguita sulla falsariga di quello che abbiamo già visto, una squadra che ha due volti, che sembra non avere un’anima. Dovevamo gestire una partita che avevamo vinto e stravinto, e bastava avere un approccio più presente in difesa, invece questo non c’è stato e in attacco abbiamo cominciamo a perdere palloni, anche stasera abbiamo rifatto questo. Poi alla fine ci è andata bene ma non si capisce perché sparisce tutto”.

Diamanti prosegue: “Per noi in questo momento non c’è niente di facile, dobbiamo vedere questa realtà, da un lato vedi una squadra che in determinati momenti esprime quello che potrebbe esprimere e poi si trasforma. E penso che a questo punto non c’entra nemmeno la parte fisica perché tutto è partito già nel terzo quarto. Ci portiamo a casa questi due punti e questa vittoria”.

Il tabellino, partita dai due volti per Ragusa

Parking Graf Crema – Passalacqua Ragusa 82 – 85

Progressione parziali: 14-31, 33-57 e 54-72

Parking Graf Crema: D’Alie* 15 (2/3, 3/4), Melchiori* 15 (3/6, 3/8), Nori 3 (1/5 da 2), Conte* 27 (4/8, 5/7), Kaba* 12 (5/10, 0/1), Capoferri NE, Radaelli NE, Caccialanza, Occhiato NE, Rizzi 3 (1/3 da 3), Pappalardo NE, Meresz* 7 (2/6, 1/2). Allenatore: Piazza G.

Tiri da 2: 17/38 – Tiri da 3: 13/25 – Tiri Liberi: 9/17 – Rimbalzi: 36 9+27 (D’Alie 11) – Assist: 5 (D’Alie 3) – Palle Recuperate: 3 (Melchiori 1) – Palle Perse: 15 (D’Alie 4) – Cinque Falli: Conte

Passalacqua Ragusa: Romeo* 18 (5/9 da 3), Consolini 7 (3/3 da 2), Di Fine NE, Sammartino NE, Chessari NE, Dotto 13 (0/2, 3/4), Hampton* 4 (2/5, 0/5), Vitola* 18 (7/15, 0/1), Attura* 4 (0/1, 0/1), Ostarello 7 (2/4, 1/1), Anigwe* 14 (6/10 da 2). Allenatore: Diamanti M.

Tiri da 2: 20/40 – Tiri da 3: 9/21 – Tiri Liberi: 18/26 – Rimbalzi: 39 9+30 (Anigwe 14) – Assist: 11 (Romeo 5) – Palle Recuperate: 8 (Romeo 2) – Palle Perse: 12 (Squadra 2)

Arbitri: Puccini P., Frosolini I., Marconi A.

I risultati

Famila Wuber Schio – Akronos Tech Moncalieri 74 – 54 giocata sabato

Banco di Sardegna Dinamo Sassari – E-Work Faenza 89 – 81

Virtus Segafredo Bologna – Allianz Geas Sesto San Giovanni 92 – 58

Gesam Gas e Luce Le Mura Lucca – Umana Reyer Venezia 67 – 79

Rmb Brixia Basket – La Molisana Magnolia Campobasso 61 – 64

Parking Graf Crema – Passalacqua Ragusa 82 – 85

Fila San Martino di Lupari – Bruschi Galli Bk San Giovanni Valdarno 83 – 71

Classifica dopo 7 giornate, Ragusa sale a 6 punti

Questa la classifica dopo 7 giornate di campionato. Famila Wuber Schio 14 ed Umana Reyer Venezia 14 punti, Virtus Segafredo Bologna 12, Banco di Sardegna Dinamo Sassari, La Molisana Magnolia Campobasso ed Allianz Geas Sesto San Giovanni 10, Fila San Martino di Lupari 8, Passalacqua Ragusa 6, E-Work Faenza ed Akronos Tech Moncalieri 4, Gesam Gas e Luce Le Mura Lucca, Bruschi Galli Bk San Giovanni Valdarno e Rmb Brixia Basket 2, Parking Graf Crema 0.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *