Quando lo yogurt provoca la dissenteria? Ecco la risposta della medicina

quando-lo-yogurt-provoca-la-dissenteria?-ecco-la-risposta-della-medicina

Quando lo yogurt provoca la dissenteria? La dissenteria è una forma particolarmente severa di diarrea. Vede l’emissione di sangue e muco, accompagnati alle tipiche feci liquide. Spesso, la defecazione è dolorosa e le scariche diarroiche non sono dominabili dalla volontà. Non tutti lo sanno ma a provocarla può essere anche lo yogurt. Accade soprattutto in quelle persone che hanno ll’intestino sensibile quando si fa proprio un uso eccessivo di yogurt.

Cosa contiene lo yogurt? Uno yogurt intero naturale in genere contiene 12 grammi fra proteine, grassi e carboidrati divisi equamente ed apporta 66 calorie. In quello magro i grassi scendono a circa 1 grammo e le calorie scendono a 36. In quello alla frutta, invece, i carboidrati salgono a 15 grammi e per questo anche le calorie salgono a 110. Sono presenti anche coloranti e conservanti assenti in quello bianco.

Lo yogurt aiuta a combattere il mal di testa? No. Fa parte dei cibi, infatti, che più frequentemente chiamati in causa nella comparsa del mal di testa. E’ ricco infatti di tiramina. Questa sostanza è un vasocostrittore che aumenta il battito cardiaco, causa lacrimazione e salivazione ma anche aumento della glicemia ed emicrania. Ne sono ricchi, oltre allo yogurt, anche formaggi stagionati, carni, pesci stagionati, inscatolati, vino rosso e birra.

Lo yogurt fa bene al cuore? Quello bianco naturale o quello greco sono ideali anche per la salute del cuore. Oltre a contenere una quantità molto bassa di colesterolo, un alimento ottimo per abbassare il livello di colesterolo nel sangue. Lo yogurt contiene i fitosteroli, anche detti steroli vegetali, che hanno una struttura simile al colesterolo. Al contrario del colesterolo fanno abbassare il suo livello nel sangue invece di alzarlo.

Quanto yogurt si può mangiare durante il giorno? I nutrizionisti consigliano di consumare 1 o 2 porzioni al giorno. Bisogna stare molto attenti alle etichette. La scelta deve orientarsi su yogurt bianchi al naturale. Attenzione a quello bianco che riporta la dicitura “dolce”. Sono per l’appunto zuccherati come quelli alla frutta. Attenzione anche a quelli che riportano diciture del tipo “con solo zuccheri naturali”. Queste scritte nascondono l’aggiunta di zuccheri.

L’articolo Quando lo yogurt provoca la dissenteria? Ecco la risposta della medicina sembra essere il primo su Cefalunews.