PS5 black a tema PS2: accusa di truffa

ps5-black-a-tema-ps2:-accusa-di-truffa

PS5 black a tema PS2 accusa di truffa

La start-up SUP3R5 ha messo in commercio la PS5 nera a tema PS2 ma i clienti hanno accusato l’azienda di truffa: molti acquirenti dicono di aver ricevuto l’addebito del costo d’acquisto senza che esso fosse stato portato a termine.

PS5 black: sold-out in 20 minuti

La start-up SUP3R5 ha lanciato da poco un’edizione limitata della PS5. Si tratta di un design completamente diverso rispetto a quella tradizionale. La console è nera ed è a tema PS2. L’idea è stata suggestionata da un fan nostalgico della Playstation 2. SUP3R5 ha assecondato la richiesta e ha messo in commercio 300 unità PS5 black a tema PS2 anche per celebrare il 30° anniversario del famoso brand di proprietà di Sony.

Nell’attesa di capire quando si potrà comprare la PS5 nel 2021, molti appassionati, entusiasmati, hanno pensato di acquistare questo modello esclusivo della console.

Il lancio della PS5 black a tema PS2 è stato un successo. Infatti, tutte le 300 unità sono state vendute in soli 20 minuti a un prezzo di 649$. Questo prima che si scatenasse la bufera.

L’ennesima truffa della PS5?

L’azienda però è stata subito accusata di truffa giacché molti clienti affermano di aver ricevuto l’addebito di acquisto della PS5 black senza aver completato la prenotazione. Questo è stato solo il primo di un incalzare di eventi per SUP3R5.

Sono arrivate prontamente lamentele e insulti nei confronti della start-up. Il sito è andamento in tilt trattenendo però i dati delle carte di credito. Nonostante l’azienda si fosse adoperata per i rimborsi, gli youtuber e i content creator si sono scatenati sui social e la pagina Twitter dell’organizzatore è andata offline in seguito alle minacce anche di morte che stavano ricevendo.

La risposta di SUP3R5 e le truffe su e-Bay

SUP3R5 ha poi ammesso di aver rilevato gli errori tecnici legati a pagamenti e alla mancata eliminazione dei dati delle carte di credito, ma ha escluso vigorosamente che si sia trattato di un tentativo di truffa, dal momento che l’organizzazione delle transazioni prevedeva l’utilizzo di sistemi affidabili come Stripe e PayPal.

Quando la situazione sarà sotto controllo SUP3R5 tenterà di nuovo il lancio della PS5 black a tema PS2 contattando i clienti su invito che dovrà precedentemente effettuare il pre-order. Saranno ovviamente esclusi i potenziali acquirenti che mettono in vendita il proprio pre-ordine su e-Bay a prezzi rincarati come qualcuno ha già pensato di fare. Quella sì che è una vera e propria truffa.

Nicolò Vagnone

Studente di Lingue per l’impresa in Università Cattolica di Milano. Content editor presso Sicurezza.net e appassionato di lingue, comunicazione professionale e marketing.