programma-e-novita-della-settima-edizione-di-“oro-incenso-mirra-–-presepi-nel-monferrato”-–-atnews.it

Programma e novità della settima edizione di “Oro Incenso Mirra – Presepi nel Monferrato” – ATNews.it

In collaborazione con l’Ecomuseo BMA anche quattro tour guidati con “La Macchina Magnifica tra i presepi del Monferrato” in compagnia di artisti

Nei “Paesi dei Presepi”, tra le colline dell’Astigiano, tutto pronto in vista del Natale: Oro Incenso Mirra – Presepi nel Monferrato tornerà a svelare i suoi tesori al pubblico a partire dal mese di dicembre ad Aramengo, Castagnole delle Lanze, Castagnole Monferrato, Cocconato, Frinco, Grana, Monale, Montegrosso d’Asti, Passerano Marmorito e San Damiano.

Salgono dunque a dieci, con l’ingresso di Frinco e San Damiano, i paesi dell’Astigiano uniti nell’associazione che da ormai sette anni coordina la rassegna.

Francesco Marengo, presidente di Oro Incenso Mirra – Presepi nel Monferrato, commenta: “Da diversi anni ormai, la rassegna si propone di dare vivacità ai nostri borghi nel periodo natalizio. Quest’anno più che mai si accenderanno i riflettori sulla magia, la bellezza e la profondità delle nostre tradizioni. Diamo il benvenuto ai nuovi paesi che si uniscono all’associazione e speriamo di poter far sognare adulti e bambini con i nostri presepi, e con l’eccezionale proposta dei quattro tour guidati de “La Macchina Magnifica tra i presepi del Monferrato” che realizzeremo tra i paesi”.

Di presepi ce ne sono davvero per tutti i gusti: dai più grandi ai più piccoli, quelli curiosi, quelli contemporanei, quelli antichi, i presepi esotici, i presepi realizzati con materiali poverissimi e di recupero e i presepi più preziosi; opere di artisti, artigiani, semplici appassionati. Dietro ogni rappresentazione si cela una storia e anno dopo anno è bello scoprirle tutte.

Questo il dettaglio delle iniziative che i paesi di Oro Incenso Mirra – Presepi nel Monferrato si stanno allestendo per un percorso tematico ricco di curiosità e bellezza:

ARAMENGO – Nella piazza del Municipio, sotto l’albero illuminato, verrà allestito un presepe con capanna che ospiterà i personaggi della Sacra Famiglia intagliati su legno e dipinti da Gian Luigi Nicola (Nicola Restauri). La rappresentazione sarà arricchita quest’anno da nuovi personaggi e, in tutta la piazza, una suggestiva illuminazione creerà una calda atmosfera natalizia.

Su idea e realizzazione di Liliana De Sieno e Mariuccia Macinio, una mostra di presepi tratti dalla collezione di Piera Tosco dal titolo “Presepi e Creatività” sarà allestita in una sala del Comune. In Frazione Marmorito Santa Maria sarà allestita una capanna con personaggi dipinti su legno da Gian Luigi Nicola.

Dal’8 dicembre al 6 gennaio

Mostra a cielo aperto visitabile tutti i giorni 24 ore su 24. Mostra “Presepi e Creatività” 14.30-18 tutti i giorni festivi, compresi 26 dicembre e 6 gennaio, esclusi 25 dicembre e 1° gennaio

Servizio bar Proloco nella piazza del Comune con orario 14.30-18 e presso Bar Trattoria dei Cacciatori in Marmorito Santa Maria

Per info e visite gruppi fuori orario, contattare il numero 349 1777646

CASTAGNOLE DELLE LANZE – Da domenica 4 dicembre fino al 6 gennaio 2023, per le vie del borgo storico e nel Parco della Rimembranza, saranno esposti i presepi realizzati in collaborazione e con il coordinamento dell’Associazione Culturale Torre del Conte Paolo Ballada di Saint Robert e dell’’Amministrazione Comunale dai cittadini castagnolesi, con il coinvolgimento delle scuole e delle associazioni di volontariato. Lungo tutto il percorso si potranno vedere presepi di diverse dimensioni, costruiti con materiali poveri, semplici, riciclati, che richiamano prodotti e tradizioni del territorio, passeggiando in un’atmosfera magica, riscaldandosi con tè di Natale e vin brulé e degustando goloserie natalizie.

Nella ex Chiesa dei Battuti Bianchi è consigliata la visita della mostra “Presepi fantastici – La Natività rivisitata” realizzata dall’artista castagnolese Marcello Giovannone.

Dal 4 dicembre al 6 gennaio

Mostra a cielo aperto tutti i giorni 24 ore su 24. Presepe nel parco della Rimembranza visitabile tutti i giorni con orario 8-18

Mostra nell’ex Chiesa dei Battuti Bianchi in piazza Balbo – Inaugurazione 27 novembre alle 12; apertura nei fine settimana: 3 e 4 dicembre, 10 e 11 dicembre, 17 e 18 dicembre

CASTAGNOLE MONFERRATO – PRESEPE IN CANTINA: nelle cantine della settecentesca Tenuta La Mercantile saranno allestiti diversi presepi, in particolare, da non perdere il Presepe del Vino, opera di Marco e Piera Roggero e di Stefano Parodi ispirato alla vendemmia e alla commedia dialettale “Gelindo ritorna”. Negli stessi locali, “Mostra collettiva di pittura, scultura e fotografia” degli associati del M.A.C. (Monferrato Arte e Cultura).

Il paese di Castagnole è protagonista del presepe fatto dagli ospiti della Casa di Riposo “Coniugi Valpreda Capitolo” coordinati da Betty Pavese. Saranno esposti anche circa cento altri presepi e la nuova realizzazione del presepe all’uncinetto di Carla Fresia. L’artista Roberto Grillo ha voluto rappresentare la Natività nei vari periodi storici, dalla nascita del Sacro Romano Impero, all’ascesa del regno di re Artù e alla nascita del primo millennio, nell’Italia borbonica, fino allo sfarzo del castello di Neuschwanstein. Nell’ultimo, recente lavoro viene raffigurato un paesaggio marinaro con le sue botteghe e le sue contraddizioni. Coordinamento di Fulvio Durando.

Durante il periodo della mostra, laboratori di pittura tenuti da Milena Paro, cucina “Piccoli Masterchef con Camelia Lupes e pasticceria con il maestro Gianni Gertosio. Letture a tema a cura della Biblioteca di Castagnole Monferrato.

All’interno delle cantine, oltre ai presepi esposti, si potrà ammirare il torchio più grande d’Europa e degustare il Vino Ruchè della Cantina sociale di Castagnole Monferrato.

In collaborazione con “Terre di Presepi”, dal 18 al 23 dicembre alla Tenuta La Mercantile, Antonio Catalano, poeta della Meraviglia di Casa degli Alfieri, allestirà una mostra dal titolo “Il Vangelo delle Colline sulle tracce del Quarto Re Mago”, che conduce i visitatori sulle tracce del misterioso personaggio che ha smarrito la stella, ha vagato per trentatré anni impegnando la sua vita ad aiutare i poveri e gli oppressi, ed infine è giunto a Gerusalemme il giorno della Crocifissione.

Dall’8 dicembre al 6 gennaio

L’apertura delle mostre sarà garantita tutti i giorni festivi, con orario 10-12 e 14-17. Per appuntamenti, telefonare al numero: 338 3000566 (Fulvio Durando)

COCCONATO – Cocconato, paese inserito tra “I borghi più belli d’Italia” e Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, accoglierà i turisti con più di cento presepi esposti in ogni angolo del centro storico.

IL PRESEPE DI ADRIANA: L’8 dicembre sarà inaugurato il nuovo allestimento con esposizione permanente all’interno della suggestiva Chiesa di Santa Caterina dell’ormai famoso presepe all’uncinetto di Adriana Gandini.

IL BORGO e I SUOI PRESEPI: Presepi esposti in ogni angolo, vetrina, finestra, lungo il percorso del centro storico e le vie del borgo, visibili anche in notturna. Raffigurazioni di presepi su tele e tessuti realizzate da artisti locali.

PRESEPI D’ARTISTA: Rappresentazioni artigianali dei Maestri Presepisti del gruppo “Artigiani del Presepe Torino”, il presepe meccanico, presepi artistici e artigianali realizzati da Antonella Armosino, i “presepi in uno scrigno” di Sandra Coluccia. Diorami di Paolo Scalambro e antico presepe della Parrocchia di Cocconito.

MOSTRE FOTOGRAFICHE: A cura del Cedas_Fiat – sezione fotografica, “I Presepi di Cocconato” e “Rainbow”, inno alla pace e alla gioia.

IL PRESEPE ANIMATO: Nuove scenografie e nuovo allestimento per i personaggi a grandezza naturale, “I Babacci”; animano il percorso che da via Don Pomo arriva al sagrato della Chiesa Parrocchiale, visibile anche in notturna.

DEGUSTAZIONI: Degustazione di vini e prodotti tipici presso il punto vendita del Consorzio Cocconato Riviera del Monferrato negli orari di apertura; l’offerta comprende la degustazione di un calice a 5 euro o di tre calici a 12 euro e un buono sconto del 10% sul successivo acquisto in Consorzio. Prenotazione consigliata: 339 4652619.

TOUR GUIDATO: 8 dicembre, alle 15.30, itinerario alla scoperta del borgo e dei suoi presepi

Dall’8 dicembre al 6 gennaio

ORARI Mostra Presepi d’artista: prefestivi 14.30-18; festivi 11-12.30 / 14.30-18. Per i gruppi, si potrà prenotare al numero 0141 600076 oppure all’indirizzo emailcocconatoufficioturistico@gmail.com

FRINCO – PRESEPE “TRA LUCI E OMBRE”: Il presepe è allestito all’interno di un’antica chiesa nel centro storico, la Confraternita di San Bernardino. I personaggi principali della Natività sono rappresentati con sagome a grandezza naturale realizzati con stampe ecologiche, inserite in un ambiente ricco di oggetti antichi e della tradizione. Le luci soffuse donano alla scena una sensazione di calma e tranquillità, tipica dei tempi passati.

PRESEPE SOTTO LE STELLE: Il presepe è allestito nell’aiuola davanti alla chiesa di San Defendente. Le sagome in metallo invecchiato raffiguranti la Natività sono ben visibili da ogni angolo della strada. La capanna stilizzata raccoglie la Sacra Famiglia mentre le piccole luci disposte sul tetto offrono al visitatore una piena consapevolezza di trovarsi di fronte a un fatto storico importante, sempre attuale.

CONCERTO: Sabato 17 dicembre, alle 16, nella chiesa di San Defendente, Concerto di Natale con il coro “La Gerla” di Torino.

Dall’8 dicembre al 6 gennaio

8 dicembre 10-12.30 / 15-17.30; il sabato 15-17; la domenica 11-12.30 / 15-17.30

Per informazioni: 393 0226150

GRANA – IL PRESEPE DI NINO DI MUZIO: Il presepe realizzato da Nino Di Muzio, oggi gestito dal figlio Cristiano tramite l’associazione Grana Arte e Tradizione, sarà esposto come ogni anno nei locali sottostanti la Chiesa in piazzetta Maria Ausiliatrice. La tecnica è artigianale: alcune statue sono costruite a mano, con resina e stoffa. Il presepe occupa circa 100 metri quadri, con 380 personaggi e due sinagoghe in legno, oltre a un castello, il palazzo di Erode e varie abitazioni. Davanti al presepe, la rievocazione dell’Annunciazione, dei profeti e un piccolo villaggio con il vecchio mulino ad acqua. Suggestivi giochi di luce scandiscono i momenti dell’alba, del giorno, del tramonto e della notte.

Dall’8 dicembre al 6 gennaio

8 dicembre 11-12.30 / 15.30-17; al sabato 15.30-17 e alla domenica 11-12.30 / 15.30-17; sabato 24 dicembre chiuso; domenica 25 dicembre, lunedì 26 dicembre e venerdì 6 gennaio 11-12.30 / 15.30-17. Per eventuali informazioni o visite su richiesta di gruppi, telefonare al numero 345 0650592 o scrivere a info@granaarteetradizione.it

Presso la Chiesa parrocchiale Assunzione di Maria Vergine, Museo parrocchiale aperto nei giorni festivi con orario 15-18

MONALE – Il percorso parte dal presepe realizzato da Remo Marangon, adiacente la casa comunale, le cui statue ad altezza naturale, ritraggono alcuni dei concittadini monalesi, e prosegue lungo le vie centrali fino ad arrivare al Castello. I vari presepi sparsi per le vie sono composti di statue di terracotta prodotte da cittadini di Monale nei corsi guidati dall’artista Martino Canavese. Nuove statue raffiguranti i volti di personaggi noti dell’Astigiano e del Piemonte saranno disposte quest’anno per la prima volta nel percorso che si conclude con il presepe intagliato nel legno da Canavese, raffigurante la Sacra Famiglia.

Nel Salone Polivalente, mostra “Presepio libro aperto di storie delle genti” con presepi messi a disposizione dal Lions Club Storici, Artisti e Presepisti d’Asti.

In Biblioteca, altri presepi messi a disposizione da cittadini di Monale.

Girando per le vie del paese si potranno ammirare gli usci delle case decorati a festa, ognuno con un presepe, che partecipano al concorso organizzato dal Comune “Anima la tua casa per il Natale”.

Anteprima con Mercatini di Natale il 4 dicembre e inaugurazione delle nuove statue: alle 14 spettacolo itinerante di canti e balli degli artisti monalesi; alle 17 canti gospel (in caso di maltempo, si terrann nel salone polivalente).

Dall’8 dicembre al 6 gennaio

Apertura mostra di presepi nel Salone Polivalente su prenotazione, telefonando al numero 0141 650001

Orario apertura mostra nei giorni festivi: 10-12 / 15-18

Il 6 gennaio 2023, alle 9, Grande camminata della Befana con tè caldo, panettone e pandoro; alle 11.30 premiazione del concorso “Anima la tua casa per il Natale”

MONTEGROSSO D’ASTI – MOSTRA “IN CANTINA”: Nella suggestiva cantina con volta a botte e mattoni a vista è ambientata questa esposizione di vari presepi tra i quali quelli realizzati dalle scuole di Montegrosso d’Asti, dalla Casa Albergo, dal Centro Diurno del CISA Asti sud e dai paesani.

LA NATIVITÀ: Nella chiesa della Confraternita di San Rocco, nel centro storico, in mostra la Natività, opera di Maurizio Nanni.

I PRESEPI A CIELO APERTO: Lungo le vie del centro storico, si espongono i presepi realizzati dai residenti con personaggi ricreati con materiali vari a misura d’uomo.

Il PRESEPE MECCANICO DI MAURIZIO NANNI: Nella chiesa della frazione Santo Stefano, in mostra il grandioso presepe meccanico lungo 8 m, dove i personaggi sono in movimento e la scena è scandita dalle diverse fasi del giorno della notte.

“TE PIACE ‘O PRESEPE?”: Curata del Lion’s Club Storici, Artisti e Presepisti d’Asti e allestita nella chiesa della Confraternita della SS. Annunziata (chiesa dei Battuti), la mostra di Presepi artistici napoletani sarà inaugurata martedì 20 dicembre alle 18.

Concerti: Il 26 dicembre alle 21 nella chiesa di Santo Stefano, mandolinistica “Pietro Paniati” di Asti diretta dal maestro Fabio Poggi, banda musicale “Francesco Gazza” di Montegrosso diretta dal maestro Mario Rubino. Ingresso libero. Il 6 gennaio 2023 alle 16 nella chiesa SS. Secondo e Matteo, corale di Santa Caterina di Isola diretta da Grazia Gianotti, coro “Bonae Voluntatis” di Montegrosso diretto da Claudia Negro. Al termine, premiazione presepi. Ingresso libero.

Dall’8 dicembre al 6 gennaio

Orari di apertura mostre sabato e domenica 10-12 / 15-18;

Mostra “Te piace o’ presepe” dal 20 dicembre al 6 gennaio, sabato e domenica 10-12 / 15-18. Per aperture su richiesta e informazioni, telefonare al numero 389 1369000

PASSERANO MARMORITO – PRESEPI IN STRADA: A partire dal 2010, la frazione Schierano espone presepi per le strade del paese come messaggio francescano di pace, fede e tradizione.

Ogni anno i presepi creati dagli abitanti sono esposti davanti alle chiese, alle porte delle case e sulle finestre, nei vicoli e lungo la strada principale che attraversa il caratteristico paese.

La loro illuminazione notturna crea un’atmosfera natalizia calda e affascinante.

I presepi, realizzati con semplicità e materiali naturali, sono dedicati a Papa Francesco e al suo trisnonno Giuseppe Bergoglio nato a Schierano nel 1816.

Dallo scorso anno la manifestazione è stata estesa anche alla frazione di Primeglio e a tutto il territorio comunale.

Anteprima con la seconda edizione dei Mercatini di Natale il 4 dicembre.

Dall’8 dicembre al 6 gennaio

Durante il periodo dell’esposizione dei presepi, nei giorni 8, 11, 18, 26 dicembre e 1, 6 e 8 gennaio le Proloco di Primeglio e Schierano offriranno ai visitatori un caldo ristoro

SAN DAMIANO – PRESEPE VIVENTE: Giunto alla XIV edizione, nel cuore del borgo dei Sutè, tra la piazza della chiesa dei santi Cosma e Damiano e lungo le vie limitrofe, nelle suggestive cantine, viene rappresentato il racconto della Natività, tra antichi cortili e vicoli, la piazza del mercato di Betlemme, la zona rurale di Nazareth e la fortezza di Erode. Un corteo di viandanti accompagnerà i visitatori lungo le vie dove si potranno incontrare falegnami, fabbri, pescatori, lavandaie, filatrici, pastori con le greggi, fornai, censori, centurioni e sacerdoti, attraversando circa trenta ambientazioni diverse, tra locande e luoghi di ristoro. Si potranno gustare i piatti tradizionali e scaldarsi con le bevande dell’epoca, come il karkadè, o un buon bicchiere di vino presso l’osteria sita nelle caratteristiche cantine. Il Presepe Vivente di San Damiano d’Asti si svolge nelle date dell’8, dell’11 e del 18 dicembre è inserito anche nel circuito del Magico Paese di Natale nelle Terre Unesco.

MERCATINO DI NATALE: 8–9–10–11–16–17–18 dicembre. In piazza Libertà a San Damiano si svolge il caratteristico mercatino di Natale con le tipiche casette in legno e gli espositori di prodotti natalizi ed enogastronomici del territorio.

CALENDARIO:

8 dicembre: Mercatino di Natale dalle 10 e Presepe Vivente dalle 14

9 dicembre: Mercatino di Natale dalle 10

10 dicembre: Mercatino di Natale dalle 10

11 dicembre: Fiera Storica del Cappone dalle 8.30 in piazza Libertà; Mercatino di Natale e dell’Antiquariato dalle 9 e Presepe Vivente dalle 14

16 dicembre: Mercatino di Natale dalle 10

17 dicembre: Mercatino di Natale dalle 10 e Concerto Cantantibus Organis dalle 21

18 dicembre: Mercatino di Natale dalle 10 e Presepe Vivente dalle 14

La Macchina Magnifica tra i presepi del Monferrato

Grande novità di questa edizione, grazie alla collaborazione con l’Ecomuseo Basso Monferrato Astigiano, è la proposta di quattro tour guidati in autobus alla scoperta delle terre dei presepi di Oro Incenso Mirra, in compagnia di artisti: “La Macchina Magnifica tra i presepi del Monferrato”.

La Macchina Magnifica, che ha già fatto sognare tante persone con i suoi viaggi la scorsa estate, si rimette in moto in un’inedita versione invernale dedicata ai presepi. Si viaggerà nuovamente su un autobus speciale, un autentico teatro viaggiante, che ha una scenografia eccezionale e in perenne mutamento: il territorio del Monferrato, con i suoi borghi storici, colti in un momento denso di magia e suggestione come il Natale.

Questa volta si percorreranno le terre dei presepi di Oro Incenso Mirra, in quattro itinerari artistici e culturali attraverso le rappresentazioni della Natività tra atmosfera, tradizione, folklore, magia e buona tavola.

La Macchina Magnifica è un’innovativa e coinvolgente esperienza di scoperta e riscoperta, un percorso a tappe che congiunge più Comuni e permette agli ospiti di godere del paesaggio, delle architetture, della natura e della storia da un punto di vista molto particolare. Il tour, infatti, avviene in compagnia di una guida turistica e di numerosi artisti, che offrono divertimento, suggestioni poetiche e intrattenimento attraverso veri e propri momenti di spettacolo dal vivo ispirati alle figure e personaggi del presepe tradizionale, in cui ogni luogo si fa palcoscenico d’eccezione.

Il progetto è realizzato con il contributo della Fondazione CRT e della Regione Piemonte in collaborazione con la Rete Ecomusei Piemonte, il Laboratorio Ecomusei, Abbonamento Musei e l’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero.

Le date e i percorsi:

8 dicembre: Monale e San Damiano, partenza da Asti, piazza del Palio alle 10

11 dicembre: Cocconato, Aramengo, Passerano, Primeglio, Schierano, partenza da Chieri, piazza Europa alle 10

18 dicembre: Frinco, Grana, Castagnole Monferrato, partenza da Asti, piazza del Palio alle 10

30 dicembre: Castagnole delle Lanze e Montegrosso d’Asti, partenza da Asti, piazza del Palio alle 10

Prezzo del biglietto: 20 euro adulti; 15 euro tesserati Abbonamento Musei; 10 euro bambini e ragazzi fino ai 14 anni.

Prevendite Asti, Fumetti Store via Nino Costa 9; Torino, Easy Nite via Sacchi 22.

Online: easynite.it – acquisti online – pulsante attività

Informazioni e segreteria: 328 7069085 (in orario pomeridiano) / ecomuseobma.it

PROGRAMMA DELLE INIZIATIVE DEL LIONS CLUB STORICI, ARTISTI E PRESEPISTI D’ASTI

Dal 19 novembre al 6 gennaio ad Asti, nella chiesa di San Martino, sarà allestita la mostra “I presepi delle regioni italiane”.

Il 4 dicembre, alle 15, ad Asti, si svolge la 20ª edizione del Presepe Vivente cittadino.

Dal 10 dicembre, nella chiesa di San Rocco ad Asti, si terrà la Mostra Concorso On. Giovanni Giraudi.

Dall’8 dicembre al 6 gennaio, a Monale, nel Salone Polivalente, si potrà visitare la mostra “Presepio libro aperto di storie delle genti”.

Dal 20 dicembre al 6 gennaio, a Montegrosso d’Asti, nella chiesa della SS. Annunziata (chiesa dei Battuti) si svolge la mostra “Te piace ‘o Presepe?”, esposizione di presepi artistici napoletani, da sempre il vero simbolo del Natale e della cultura partenopea.

Per info: 3803051910. Attività supportate dall’associazione Tutti sotto la Stella.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *