ponte-sullo-stretto,-salvini-“convoca”-schifani-e-occhiuto-per-discutere-il-progetto-–-blogsicilia-–-ultime-notizie-dalla-sicilia

Ponte sullo Stretto, Salvini “convoca” Schifani e Occhiuto per discutere il progetto – BlogSicilia – Ultime notizie dalla Sicilia

Il vicepremier e ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Matteo Salvini, ha contattato i governatori Roberto Occhiuto e Renato Schifani: si sono accordati per organizzare un incontro al dicastero di Porta Pia per fare il punto della situazione con particolare riferimento al progetto del Ponte sullo Stretto tra Calabria e Sicilia. Lo comunicano fonti vicine a Salvini.

Occhiuto: “Iniziativa positiva”

Giudico positivamente l’iniziativa del ministro Salvini sul Ponte sullo Stretto. Del resto, si tratta di un argomento in merito al quale sia il presidente Schifani che io ci siamo espressi in più occasioni favorevolmente, manifestando la nostra volontà di realizzare questa grande opera. Sulle infrastrutture, peraltro, il centrodestra ha le idee chiare». Lo ha detto il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto.

La polemica Cottarelli-Prestigiacomo

“Non sono contro il Ponte sullo Stretto. Vorrei solo che ci si pensasse dopo aver sistemato i treni regionali in tutt’Italia, Nord, Centro, Sud e Isole. Stamattina Trieste-Mestre: quasi 2 ore in piedi in un treno strapieno”. Lo scrive su Twitter il senatore Carlo Cottarelli.

“Quando di parla di ponte sullo stretto di Messina il ‘benaltrismò assume anche una forma mascherata di manifesta discriminazione nei confronti del Sud, un modo dialetticamente elegante per affermare che la condizione di oggettiva difficoltà del Meridione, in termini infrastrutturali, debba rimanere così com’è, perché c’è altro di più importante da fare. Nel caso di Cottarelli la tratta ferroviaria Trieste-Mestre. Qual è la ratio che indica in quella specifica tratta una maggiore rilevanza rispetto al collegamento tra l’Europa e la Sicilia? Insomma, perché si ha sempre la tendenza a definire, implicitamente o esplicitamente, le esigenze di crescita del Sud come di serie B?”. Così Stefania Prestigiacomo (Forza Italia), replicando al senatore dem Carlo Cottarelli che in un tweet ha scritto: ‘Non sono contro il Ponte sullo Stretto. Vorrei solo che ci si pensasse dopo aver sistemato i treni regionali in tutt’Italia, Nord, Centro, Sud e Isole. Stamattina Trieste-Mestre: quasi 2 ore in piedi in un treno strapieno”.

Articoli correlati

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *