polizia-di-stato-incrementa-il-volume-dei-servizi-cosiddetti-su-strada

Polizia di Stato incrementa il volume dei servizi cosiddetti su strada

1 minuto (tempo di lettura)

La Polizia di Stato, Commissariato di Sciacca, nel quadro di una più capillare attività di prevenzione e controllo del territorio disposta dalla Questura di Agrigento, sta proseguendo nell’ incrementare il volume dei servizi cosiddetti su strada, implementando le ordinarie attività con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine di Palermo, appositamente coinvolto al fine di conferire ai servizi una maggiore incisività ed un raggio di azione più vasto.

 A tal riguardo, nel corso della settimana, la città di Sciacca è stata interessata da specifici servizi rivolti al controllo del territorio ed alla sicurezza stradale, identificando 80 persone – di cui talune interessate da pregiudizi penali e di Polizia –  controllando altresì 53 veicoli ed all’esito elevate 2 sanzioni al CDS con la decurtazione totale di 5 punti.

 Due veicoli sono stati sottoposti al sequestro amministrativo ed uno al fermo amministrativo.

 Sono stati inoltre effettuati mirati controlli in materia di armi e munizioni, al fine di verificare sia la corretta detenzione che la regolarità amministrativa delle certificazioni sanitarie di Legge, procedendo al ritiro di 5 fucili, 2 pistole e 170 munizioni, nonché operati 23 controlli a soggetti interessati da misure restrittive comminate dall’A.G.

 Sotto il profilo dei controlli alle attività commerciali ed al contrasto della raccolta delle scommesse di natura illecita, la Squadra di Polizia Amministrativa dell’Ufficio ha notificato il provvedimento di chiusura al titolare di un esercizio commerciale – dedito sia alla somministrazione di alimenti e bevande che alla raccolta delle scommesse –  per la durata di giorni 30, quale effetto di un pregresso controllo, durante il quale è stata riscontrata l’installazione di sette apparecchiature elettroniche (PC) – poste sotto il vincolo del sequestro amministrativo – comminando pure la sanzione amministrativa pecuniaria di euro 80.500,00, per aver il titolare messo a disposizione, in luogo aperto al pubblico, apparecchi destinati, anche indirettamente, a qualsiasi forma di gioco, non rispondenti alle caratteristiche previste dalla Legge.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli di proprietà di Voci di Città, rilasciati sotto licenza Creative Commons.

Sei libero di ridistribuirli e riprodurli, citando la fonte.

Valuta l’articolo!

Totale: 0 Media: 0

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *