papa:-politica-non-puo-rimanere-prigioniera-di-interessi-di-parte

Papa: politica non può rimanere prigioniera di interessi di parte

28 Luglio 2022

Milano, 28 lug. (LaPresse) – “Le grandi sfide di oggi, come la pace, i cambiamenti climatici, gli effetti pandemici e le migrazioni internazionali sono accomunate da una costante: sono globali, riguardano tutti. E se tutte parlano della necessità dell’insieme, la politica non può rimanere prigioniera di interessi di parte”. Lo ha dichiarato Papa Francesco nel suo discorso alle autorità civili, ai rappresentanti delle popolazioni indigene e ai membri del corpo diplomatico alla Citadelle de Quebec. “Occorre saper guardare, come la sapienza indigena insegna, alle sette generazioni future, non alle convenienze immediate, alle scadenze elettorali, al sostegno delle lobby”, ha continuato. “E anche valorizzare i desideri di fraternità, giustizia e pace delle giovani generazioni. Sì, come è necessario, per recuperare memoria e saggezza, ascoltare gli anziani, così, per avere slancio e futuro, occorre abbracciare i sogni dei giovani. Essi meritano un futuro migliore di quello che stiamo loro preparando”, ha aggiunto il Pontefice.

© Copyright LaPresse – Riproduzione Riservata

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.