palermo-vince-il-trofeo-dei-territori-femminile-dopo-24-anni

Palermo vince il Trofeo dei Territori femminile dopo 24 anni

Pallavolo giovanile, nel torneo maschile, Catania vince kermesse

Palermo e Catania protagoniste del Trofeo dei Territori – Aequilibrium Cup di pallavolo giovanile. L’appuntamento 2022 è stato quello del ritorno in campo dopo lo stop imposto dalla pandemia. Le finali si sono svolte ad Akranis e, dopo la prima fase giocata il 25 aprile, ieri si sono disputate le partite decisive al Pala Saetta-Livatino di Canicattì.

Doppia finale Palermo-Catania nel Trofeo dei Territori

In entrambi i settori, maschile e femminile, hanno visto una finalissima Palermo-Catania.

La selezione femminile di Palermo trionfa dopo 24 anni

Nel torneo femminile, la rappresentativa palermitana allenata da Fabio Siciliano, Giacomo Pecoraro e Francesca Li Castri ha trionfato sulla selezione etnea imponendosi per 3-1 (25-12; 25-20; 20-25; 25-23) sulla selezione etnea guidata dai tecnici Joe Privitera, Patrizia Giampietro ed Enza La Giusa. Il sestetto palermitano ha riportato il trofeo nel capoluogo siciliano dopo una assenza di ben 24 anni.

“E’ una gioia indescrivibile – ha dichiarato Eduardo Cammilleri presidente del comitato territoriale di Palermo – riportare questo trofeo nel nostro territorio dopo ben 24 anni. Sono orgoglioso delle nostre ragazze che hanno giocato una gara strepitosa e per nulla scontata e che unitamente ai selezionatori Fabio Siciliano, Giacomo Pecoraro e Francesca Li Castri ringrazio sentitamente”.

Cammilleri “Bene la finale nel torneo maschile, stiamo lavorando bene”

Cammilleri prosegue: “Anche nel maschile abbiamo raggiunto un secondo posto che vale oro, perché cedere solo a Catania che è in questo settore non solo la migliore in Sicilia, ma tra le più competitive in Italia, ci fa capire che anche noi stiamo lavorando davvero bene. Il duro lavoro svolto in palestra con i tecnici Fabrizio Porcasi, Ennio Chiavetta e Valentino Renda si è ben visto in campo. A bocce ferme devo dire grazie anche a tutti coloro i quali hanno reso possibili questi 2 successi e quindi anche e soprattutto alle società per il lavoro che quotidianamente svolgono con gli atleti in palestra, ai dirigenti che seguono le nostre rappresentative ed anche ai genitori che compiono tanti sacrifici affinché i figli possano giocare a pallavolo. Dopo ieri sono ancor più sicuro che il futuro del volley palermitano sarà davvero roseo”.

Catania vince la competizione maschile

Il Trofeo dei Territori maschile, dunque, è andato alla squadra del Comitato Territoriale di Catania guidata dai tecnici Giuseppe Di Leo, Sebastiano Patti e Bartolo Spalletta. Gli etnei hanno superato Palermo con un netto 3-0 (25-20; 25-22; 25-19), regalando il primo Trofeo della presidenza di Maurizio Ragusa che commenta così al temine delle gare.

“Sono davvero felice per il traguardo raggiunto dalle nostre squadre – ha sottolineato Ragusa – sapevamo che con le ragazze sarebbe stato difficile superare Palermo che ha una squadra più compatta rispetto alla nostra, ma avevamo qualche possibilità in più con i ragazzi. Diciamo che sono stati rispettati i pronostici della vigilia e non potevamo davvero chiedere di più a noi stessi. Questo è il mio primo Trofeo da presidente e voglio ringraziare tutti coloro che hanno reso possibili questi 2 piazzamenti; dai ragazzi agli staff tecnici, passando per i dirigenti accompagnatori fino ai genitori presenti sia ieri che nella tappa precedente del 25 aprile ed a tutte le società del mio Comitato per il grande lavoro svolto. Grazie di cuore a tutti e che questo primo e secondo posto siano di buon auspicio per il futuro”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.