oss-arrestata-e-due-colleghe-denunciate-per-violenza-e-maltrattamenti-su-paziente-disabile.

OSS arrestata e due colleghe denunciate per violenza e maltrattamenti su Paziente Disabile.

Un’operatrice socio-sanitaria è stata arrestata ad Avellino e due sue colleghe sono state sospese con l’accusa di maltrattamento e abbandono di persone incapaci. Sembrerebbe che le tre abbiano preso a calci e schiaffi una disabile ricoverata nell’Rsa in cui lavoravano, oltre ad aver attuato violenze fisiche, verbali e comportamenti umilianti nei suoi confronti. Sono stati i Carabinieri del Comando provinciale di Avellino ad aver eseguito l’ordinanza di misura cautelare e misure interdittive emesse dal Gip su richiesta della Procura.

Le indagini sono iniziate a seguito di una segnalazione che ha fatto partire un servizio di intercettazione audio-video della struttura, con particolare attenzione alla stanza in cui risiedeva la donna maltrattata. Guardando e ascoltando le registrazioni, sono emerse le violenze a cui la disabile era sottoposta ogni giorno da parte delle operatrici. L’ordinanza del Gip prevede gli arresti domiciliari per una 54enne e la sospensione di 10 mesi dall’attività per una 32enne e una 51enne.

Redazione AssoCareNews.it

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *