nello-musumeci-non-e-piu-ministro-per-il-sud

Nello Musumeci non è più ministro per il Sud

13 Nov 2022 19:46

Nello Musumeci, ex presidente della Regione,  non è più ministro per il Sud.  Durante l’ultimo Consiglio dei ministri — come recita il comunicato stampa diffuso da Palazzo Chigi — Meloni, d’intesa con il suo esecutivo, ha provveduto a rimodulare le deleghe «di alcuni ministri senza portafoglio». A Elisabetta Alberti Casellati è stato conferito l’incarico per le Riforme istituzionali e la semplificazione normativa; «a Musumeci quello per la Protezione civile e le Politiche del mare; a Raffaele Fitto l’incarico per gli Affari europei, il Sud, le Politiche di coesione e il Pnrr».

All’esponente pugliese di FdI, dunque, è stato assegnato anche il tassello Mezzogiorno. Che, nei fatti, completa un poker di deleghe sicuramente omogenee, come spiega (anche) Luca Bianchi, direttore di Svimez: «Mettere insieme politiche europee, Pnrr, Sud e Coesione è senza dubbio un’ottima scelta. Come dire: si configura una delega forte per il Meridione, tanto più in quanto collocata all’interno di una strategia nazionale. Certo, ci si poteva arrivare con un percorso meno accidentato. Ad ogni modo, va bene così»

Musumeci «ringrazia il presidente del Consiglio per questo ulteriore atto di fiducia: Protezione civile e Casa Italia — spiega — sono due deleghe di grande responsabilità e, quindi, particolarmente esaltanti, che vanno ad unirsi a quella per le Politiche del mare. Un incarico fortemente voluto proprio da Giorgia Meloni, che dimostra l’intenzione del governo di valorizzare una delle nostre principali risorse come grande forma di rilancio per l’Italia».

Musumeci è il decimo ministro della Protezione civile e dovrebbe gestire anche la delega alle Concessioni balneari.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *