malena-in-calabria:-“i-minori-consumano-alcol-e-droga-e-il-problema-e-una-pornostar?”

Malena in Calabria: “i minori consumano alcol e droga e il problema è una pornostar?”

Le parole di Marziale hanno trovato la risposta del giornalista Mario Campanella, presidente dell’Associazione Peter Pan contro la pedofilia

La presenza della pornostar Malena ad Acri, nel Cosentino, continua a far discutere ed alimentare il dibattito. L’attrice hard pugliese sarà ospite in Calabria per parlare della sua biografia scritta durante il lockdown, ma la sua presenza pare non sia gradita a tutti. Il Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria, Antonio Marziale, raccoglie ad esempio l’invito del Sindacato delle Famiglie a “ripensarci” circa il suo invito.

Le sue parole, però, hanno trovato la risposta del giornalista Mario Campanella, presidente dell’Associazione Peter Pan contro la pedofilia: “ho stima per Antonio Marziale, che è un eccellente garante per l’infanzia – scrive – ma non credo che i problemi dei minori siano rappresentati dalla presentazione dell’autobiografia di una pornostar. Antonio sa benissimo che i minori, anche in Calabria sono devastati da alcol e droga. Ieri sera a Rende una ragazzina di 15 anni è stata soccorsa in coma etilico. Ci sono casi di tredicenni che consumano cocaina e nella mia precedente esperienza di dirigente comunale a Cosenza – continua Campanella – li ho toccati con mano, così come ancora ci sono casi di abusi sessuali in danno dei minori e sul punto il consigliere regionale Luciana De Francesco ha preparato un ottimo disegno di legge. Lasciamo che la signora Malena presenti il suo libro che, certamente, non sarà un capolavoro – conclude Campanella – ma che è innocuo per i nostri ragazzi”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *