mafia-a-catania,-confisca-da-23-milioni-ad-un-imprenditore-vicino-alla-“stidda”

Mafia a Catania, confisca da 23 milioni ad un imprenditore vicino alla “Stidda”

Ammontano a circa 23 milioni i beni confiscati dalla Guardia di Finanza di Catania ad un imprenditore di Vittoria, attivo nel settore dell’ortofrutta e del packaging.

L’uomo è considerato vicino al clan mafioso della Stidda e le indagini hanno consentito di accertare la sua pericolosità sociale: Giombattista Puccio – questo il nome del soggetto – condannato per reati gravi quali rapina, lesioni personali e tentata estorsione aggravata e continuata, avrebbe sfruttato le sue “amicizie” per una posizione dominante nel mercato degli imballaggi dei prodotti ortofrutticoli.

Il Tribunale di Catania ha dunque disposto, nei confronti dell’imprenditore, la sorveglianza speciale per 3 anni, con obbligo di soggiorno nel comune di residenza. Confiscate 8 società e imprese individuali, un fabbricato commerciale, due auto, un motoveicolo e altri beni.

GIALLO A FIUMEDINISI, TROVATO IL CADAVERE CARBONIZZATO DI UN 34ENNE: AVEVA PRECEDENTI

INCENDIO A VILLABATE, DEVASTATI DUE APPARTAMENTI: NOTTE DI TERRORE MA NESSUN FERITO

INCENDIO IN UNA COMUNITÀ DI CAMPOBELLO DI MAZARA, TRE OSPITI SI LANCIANO DAL BALCONE

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.