le-prime-sirene-a-kiev,-la-fuga-dei-civili,-le-bombe,-la-distruzione-di-mariupol:-il-racconto-per-immagini-di-100-giorni-di-guerra-in-ucraina

Le prime sirene a Kiev, la fuga dei civili, le bombe, la distruzione di Mariupol: il racconto per immagini di 100 giorni di guerra in Ucraina

L’inizio del conflitto, i primi bombardamenti, le sirene, la fuga dei civili nei sotterranei e l’esodo dei profughi. E poi le macerie, la disperazione di chi è rimasto, il dolore di chi ha assistito agli orrori della guerra e ha dovuto seppellire i morti. Il 24 febbraio 2022, il giorno in cui le forze militari russe hanno invaso l’Ucraina, il mondo è cambiato per sempre. Oggi 3 giugno si concludono i primi 100 giorni del conflitto, il primo su vasta scala in Europa dalla Seconda guerra mondiale. Una guerra che ha ribaltato vecchie certezze politiche, causato l’inflazione globale dei prezzi dell’energia e dei generi alimentari e portato le più grandi potenze nucleari del mondo sull’orlo del confronto. Ecco in 5 minuti alcuni dei video e delle immagini che più di altri sono rimaste nella memoria collettiva

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO

DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.

Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un’informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI

Grazie Peter Gomez

Articolo Precedente

Usa, paziente entra in ospedale in Oklahoma e uccide quattro persone tra cui due medici

next

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.