la-salma-della-regina-elisabetta-lascia-balmoral:-le-immagini-ufficiali

La salma della Regina Elisabetta lascia Balmoral: le immagini ufficiali

11 Set 2022 Anthony Festa • Tempo di lettura: 3 minuti

La salma della Regina Elisabetta

A tre giorni dalla morte della Regina Elisabetta, la sua salma ha lasciato il castello di Balmoral in Scozia. Un corteo si sta dirigendo verso Edimburgo.

“La salma della regina ha lasciato Balmoral”.

Poco fa il profilo ufficiale della famiglia reale ha mostrato le immagini della bara della regina fuori dal palazzo di Balmoral.

“La salma di Sua Maestà la Regina ha lasciato Balmoral. Accompagnata dalla Principessa Anna e Sir Tim Laurence, il corteo si recherà al Palazzo di Holyroodhouse”.

Her Majesty The Queen’s coffin has left Balmoral.

Accompanied by The Princess Royal and Sir Tim Laurence, the cortege will travel to the Palace of Holyroodhouse.

The Wreath on the coffin features Dhalias, Sweet Peas, Phlox, White Heather and Pine Fir from the Balmoral Estate. pic.twitter.com/Atv2v9SGFz

— The Royal Family (@RoyalFamily) September 11, 2022

Il piano Unicorno.

Oggi la salma della sovrana verrà trasportata nel palazzo di Holyroodhouse, a Edimburgo, la residenza ufficiale del monarca britannico in Scozia. Domani ci sarà un corteo funebre nella via principale della città scozzese, che collega il palazzo alla cattedrale di Sant’Egidio, dove sono già in corso i lavori di allestimento per l’esposizione della salma. Con un treno reale la salma sarà poi trasportata in Inghilterra a Buckingham Palace.

Dopo il quinto giorno dalla morte la salma sarà portata con una processione nell’Abbazia di Westminster, dove il 19 settembre ci saranno i funerali solenni.

William: le parole dopo la morte di sua nonna.

“Giovedì, il mondo ha perso un leader straordinario, il cui impegno per il Paese, i Regni e il Commonwealth era assoluto. Tanto sarà detto nei giorni a venire sul significato del suo regno storico. Io, invece, ho perso una nonna. E mentre soffrirò per la sua perdita, mi sentirò anche incredibilmente grato. Ho avuto il beneficio della saggezza e della dedizione della Regina nella mia vita. Mia moglie con lei ha avuto vent’anni di guida e sostegno. I miei tre figli hanno creato ricordi che dureranno per tutta la vita. È stata al mio fianco nei miei momenti più felici. Ed è stata al mio fianco nei giorni più tristi della mia vita.

Sapevo che questo giorno sarebbe arrivato, ma ci vorrà del tempo prima che la realtà della vita senza la nonna sembrerà reale. La ringrazio per la gentilezza che ha mostrato a me e alla mia famiglia. E la ringrazio a nome della mia generazione per aver fornito un esempio di servizio e dignità nella vita pubblica. Perché lei era di un’epoca diversa, ma sempre attuale per tutti noi.

Mia nonna disse che il dolore era il prezzo da pagare per l’amore. Tutta la tristezza che proveremo nelle prossime settimane sarà la testimonianza dell’amore che abbiamo provato per la nostra straordinaria Regina. Onorerò la sua memoria sostenendo mio padre, il Re, in ogni modo possibile”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *