intesa-regione-sicilia-ordini-ingegneri,-per-long-list-di-tecnici-esperti-su-programmi-di-investimenti-europei

Intesa Regione Sicilia-Ordini ingegneri, per Long List di Tecnici Esperti su Programmi di investimenti europei

Ordine Ingegneri Messina

Regione Sicilia e Ordini degli Ingegneri Siciliani hanno raggiunto l’intesa per la messa a punto di una Long List di Tecnici Esperti su Programmi di investimenti europei

Gli Ordini degli Ingegneri Siciliani e l’Assessorato regionale dell’Energia hanno firmato un Protocollo operativo per la creazione e gestione, a cura degli “Ordini siciliani”, di una Long List di Tecnici Esperti per l’espletamento delle attività tecniche sui programmi di investimento e dei bandi a valere sia sul PO FESR 14/20 che sugli altri programmi di spesa gestiti dal Dipartimento dell’Energia.

Operazione sinergica della COMMISSIONE PARLAMENTARE PERMANENTE per “ESAME DELLE ATTIVITÀ DELL’UNIONE EUROPEA” in cui l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Messina, rappresentato dal delegato Prof. Ing. Giuseppe Ioppolo, insieme agli altri Ordini degli Ingegneri Siciliani e la Regione Siciliana – Assessorato regionale dell’Energia e dei servizi di pubblica utilità – Dipartimento dell’Energia, in condivisione con l’Assessore Regionale pro-tempore, prof. Daniela Baglieri, hanno firmato un Protocollo Operativo per la creazione e gestione, a cura degli “Ordini”, di una Long List di Tecnici Esperti per l’espletamento delle attività tecniche sui programmi di investimento e dei bandi europei gestiti dal Dipartimento dell’Energia.

Gli Ordini professionali hanno garantito il loro impegno per rendere più snelli e veloci i processi inerenti la verifica tecnica  dei vari programmi d’investimento ed accelerare così la  valutazione e validazione delle richieste di fondi da parte delle aziende, operazioni queste ultime che oggi sono in capo all’Amministrazione Regionale. “L’Ordine – ha commentato il Presidente Ing. Santi Trovato – è sempre in prima linea nella formazione professionale di competenze ad elevato valore aggiunto orientate ad un sempre più dinamico mercato del lavoro che vede nella figura dell’ingegnere, un attore chiave, e parte attiva nel cercare di accelerare in sinergia con la Regione, le procedure di certificazione della spesa e quindi l’erogazione dei fondi europei“.


Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.