in-piazza-san-secondo-ad-asti-la-cerimonia-celebrativa-per-la-festa-della-repubblica

In Piazza San Secondo ad Asti la cerimonia celebrativa per la Festa della Repubblica

Si è tenuta stamane ad Asti, in una Piazza San Secondo valorizzata dai Vigili del Fuoco con un grande Tricolore sulla facciata del Palazzo municipale e imbandierata dalla Sezione di Asti dell’Associazione Nazionale Alpini, la Cerimonia celebrativa del 76° Anniversario della Fondazione della Repubblica.

Alla presenza delle Autorità civili, militari e religiose della provincia e di una vasta rappresentanza delle varie componenti della società astigiana, il prof. Alessandro Chiolerio, ricercatore originario di Vigliano che coordina l’importante progetto europeo COGITOR, ha consegnato il Tricolore per la solenne cerimonia dell’Alzabandiera.

Dopo gli onori al Gonfalone della Provincia di Asti, decorato di Medaglia d’Oro al Valor Militare, il Prefetto di Asti Claudio Ventrice ha passato in rassegna lo schieramento, accompagnato dal Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri.

di 71

Galleria fotograficaFesta della Repubblica 2022 Asti

Il Prefetto ha poi dato lettura del messaggio del Capo dello Stato, che quest’anno, nel sottolineare come “siamo impegnati in un percorso che, con l’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, sta coinvolgendo in un processo di rinnovamento e sviluppo la società e le istituzioni”, ha espresso l’auspicio che “la celebrazione del 2 giugno possa costituire per i cittadini una rinnovata occasione di riflessione sui valori costituzionali, ai quali ispirare il quotidiano contributo al servizio del Paese”.

Il rappresentante dello Stato ha, quindi, consegnato il Diploma di Cavaliere dell’Ordine “al Merito della Repubblica Italiana” al Colonnello Pierantonio Breda, Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri, al Luogotenente Carica Speciale Vincenzo Finocchiaro. Comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Villanova d’Asti, ed al Maresciallo Maggiore Luca Carmelo Mastrosimone, Comandante della Stazione Carabinieri di Portacomaro.

A seguire, sono state consegnate, ai familiari di due cittadini astigiani non più in vita, Carlo Porta e Attilio Spada, militari deportati ed internati nei lager nazisti, le Medaglie d’onore concesse dal Capo dello Stato.

La manifestazione, condotta dall’attore e regista Aldo Delaude, è stata arricchita dall’esibizione dell’Ensemble strumentale del Liceo Musicale Istituto “Augusto Monti” e dalle letture di alcuni brani interpretati dagli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore “Vittorio Alfieri”.

Hanno partecipato all’evento anche Giada Andreanò, Greta Andriolo, Lucrezia Biolcati, Tommaso Eberle, Simone Gomba, Aurora Grenci ed Aurora Rampazzo, studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore “Alberto Castigliano” di Asti, che hanno recentemente promosso una serie di attività in favore della popolazione ucraina; le studentesse Elettra Barbero, Arianna Conti e Manuela Musso del Liceo Scientifico ad indirizzo sportivo “Francesco Vercelli”, che si sono distinte per i loro importanti traguardi agonistici ed una rappresentanza della Consulta provinciale degli Studenti.

Ha aggiunto un tocco di colore la presenza dei maratoneti “Ambasciatori per lo Sport della Città di Asti”, associazione che ha rilanciato il movimento podistico facendo conoscere la Città di Asti in tutto il mondo.

A conclusione dell’evento, l’Unità Cinofila della Polizia Penitenziaria di Asti ha effettuato una dimostrazione operativa dell’impiego dei cani antidroga in dotazione.

La manifestazione è stata organizzata dalla Prefettura con la collaborazione del Comune di Asti, della Provincia, delle Forze di Polizia, del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco, avvalendosi del prezioso contributo dei volontari del Coordinamento territoriale di Protezione Civile Asti e dell’Associazione Nazionale Alpini, mentre le note della Banda Città di Asti “Giuseppe Cotti” hanno scandito i vari momenti della cerimonia.

Nel pomeriggio, alle ore 17.45, la Cerimonia dell’Ammainabandiera concluderà la giornata celebrativa.

Di seguito le schede del portabandiera, degli insigniti e dei decorati —->>>>  Schede portabandiera, insigniti e decorati 2 giugno 2022

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.