il-politi-aderisce-alla-giornata-europea-delle-lingue-–-agrigentooggi

Il Politi aderisce alla Giornata Europea delle Lingue – AgrigentoOggi

 Lunedì 26 settembre prossimo, a partire dalle 11:15 , il Liceo Scientifico e delle Scienze Umane Politi di Agrigento aderisce alla Giornata Europea delle Lingue (GEL) che, su iniziativa del Consiglio d’Europa di Strasburgo, è stata celebrata il 26 settembre a partire dal 2001. Nella convinzione che la diversità linguistica sia uno strumento per ottenere una migliore comprensione interculturale e un elemento chiave nel ricco patrimonio culturale del nostro continente, il Consiglio d’Europa promuove il pluralismo in tutta Europa. Lo scopo generale della Giornata è quello di richiamare l’attenzione sulla ricca diversità linguistica e culturale dell’Europa, che deve essere mantenuta e incoraggiata, ma anche sulla necessità di accrescere la gamma di lingue apprese nel corso della vita, in modo da sviluppare la propria competenza plurilinguistica e arricchire la comprensione interculturale. “Dal momento che l’internazionalizzazione è al centro del progetto educativo del nostro istituto- si legge in una nota- nella consapevolezza che le nuove generazioni debbano avere una formazione che le metta in grado di muoversi in un mondo sempre più caratterizzato dalla diversità linguistica e culturale, l’iniziativa intende far riflettere sull’importanza dell’apprendimento delle lingue per la crescita integrale della persona e sull’importanza della diversità linguistica e culturale, in quanto patrimonio da amare, rispettare, proteggere. Confrontarsi con altre lingue e scoprire la diversità delle culture fa nascere la voglia di imparare le lingue e permette di approfondire la conoscenza di sé e degli altri.”

In occasione della manifestazione gli allievi delle 12 classi prime dell’indirizzo scientifico e delle scienze umane, e relative opzioni, sono stati guidati ed incoraggiati dai docenti del consiglio di classe a realizzare -attraverso materiali da riciclo- prodotti rappresentativi di 12 diversi paesi europei. I prodotti realizzati saranno esposti su bancarelle ed illustrati da ciascuna classe nell’atrio della scuola. La manifestazione rappresenta il momento conclusivo delle attività di accoglienza che sono state predisposte per i nuovi iscritti al fine di instaurare un clima rassicurante e sereno, presupposto imprescindibile per coltivare e sviluppare talenti, attitudini e potenzialità, favorendo il successo formativo.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.