il-catania-ssd-ha-un-nuovo-stemma,-i-tifosi-hanno-scelto-sui-social

Il Catania Ssd ha un nuovo stemma, i tifosi hanno scelto sui social

Serie D, nelle scorse ore l’affiliazione a Figc e nuova matricola

La rinascita del Catania Ssd passa anche per il nuovo stemma. Il popolo degli appassionati rossazzurri ha scelto su Facebook ed Instagram tra due opzioni.

Nel sistema grafico concepito da Giuseppe “Bob” Liuzzo, coesistono elementi tradizionali e innovativi: ecco il simbolo della rinascita rossazzurra.

Stemma Catania Ssd

Il club presieduto da Rosario “Ross” Pelligra ha ringraziato i tifosi sui social con queste parole: “La vostra partecipazione è stata qualitativamente e quantitativamente straordinaria: avete apprezzato soprattutto la nostra volontà di condividere, ne siamo felici e vi ringraziamo. Forza Catania!”.

Si attende la Lnd per l’iscrizione alla serie D

Nel frattempo il Catania Ssd è in attesa della Lnd per la ratifica dell’iscrizione al campionato di serie D. Il termine per le iscrizioni è scaduto il 15 luglio scorso ed il neonato club rossazzurro ha presentato regolare domanda.

Affiliazione alla Figc e nuovo numero di matricola

La società, nelle scorse ore ha avuto comunque una bella notizia: Il Catania Ssd è affiliata alla Figc. Ed ha un numero di matricola:  955017. Si tratta di un passaggio fondamentale, che precede la ratifica del Consiglio Federale per l’ammissione al prossimo campionato di Serie D 2022/23 in sovrannumero. Tale passaggio è atteso nei prossimi giorni. La data del 28 luglio potrebbe essere quella buona. O, al più tardi, qualche giorno dopo.

Allenatore e campagna acquisti del Catania Ssd dopo l’iscrizione

Come già spiegato da Vincenzo Grella nella conferenza stampa di presentazione della settimana scorsa, il Catania Ssd svelerà il nome dell’allenatore e gli acquisti per la prossima stagione. Ma prima si attende la conferma della serie D per concludere tutte le trattative e poter formalizzare i contratti.

La società sta cercando una sede per gli allenamenti ed una per il ritiro. L’idea è quella di rimanere in zona sia per rimanere a contatto con la città ed i tifosi, sulla falsariga di quanto sta facendo il Palermo con il ritiro a Boccadifalco.

Articoli correlati

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.