il-carcere-di-ragusa?-i-sindacati:-“un-modello-da-esportare-in-altri-luoghi”

Il carcere di Ragusa? I sindacati: “Un modello da esportare in altri luoghi”

07 Ott 2022 16:21

“Un carcere modello sia sul piano trattamentale dei detenuti che per quanto riguarda il benessere del personale di Polizia Penitenziaria il carcere di Ragusa”.


E’ quanto ha affermato Nunzio Fernandez, Segretario Generale FP CGIL Ragusa, al termine della visita sui posti di lavoro che la delegazione FP CGIL ha effettuato nel carcere ragusano nell’ambito di un tour che il sindacato sta effettuando nelle carceri siciliane.


“Abbiamo avuto modo di constatare la salubrità dei posti di servizio dei Poliziotti che lavorano in condizioni mai riscontrate nelle carceri italiane – ha affermato Alfio Giurato Coordinatore regionale FP CGIL Polizia Penitenziaria – si tratta di ambienti di lavoro che sia negli arredi che nell’operatività del servizio, predispongono al meglio il personale penitenziario”.


“Ma sono soprattutto i rapporti di collaborazione tra la Direttrice Giovanna Maltese e la Comandante Chiara Morales, Dirigente aggiunto della Polizia Penitenziaria che fanno la differenza – ha dichiarato Sebastiano Lo Monaco Segretario Aziendale Ragusa – un’intesa difficilmente riscontrabile in ambiente penitenziario che garantisce sia la sicurezza che il trattamento”.


Il Coordinatore nazionale per la Polizia Penitenziaria Mirko Manna: “Per quanto riguarda la popolazione detenuta, favorita da un numero di presenze inferiore alla capienza massima prevista, può sfruttare anche strumenti tecnologici utili alla quotidianità: basti pensare alla possibilità di effettuare acquisti del sopravvitto tramite applicazioni informatiche a disposizione nelle aree comuni. Chiediamo al Capo DAP di prendere ad esempio il modello di Ragusa per tutti gli aspetti positivi che abbiamo potuto riscontrare durante la nostra visita”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *