google,-dati-personali:-rimozione-facilitata-|-sicurezza.net

Google, dati personali: rimozione facilitata | sicurezza.net

In arrivo un’importante novità per Google: i dati personali potranno essere rimossi con maggiore facilità dai risultati di ricerca.

Vediamo insieme tutte le caratteristiche del nuovo strumento.

Rimozione semplificata dei dati: il nuovo strumento

Google sta introducendo diverse funzionalità mirate alla privacy degli utenti. L’obiettivo principale è quello di garantire agli utenti di avere un maggiore controllo sull’utilizzo dei propri dati durante l’uso dello smartphone.

All’evento dell’I/O 2022, svoltosi nel mese di maggio, è stata svelata per la prima volta la nuova funzionalità. L’ultima novità, che è ancora in fase di rilascio, riguarda uno strumento in grado di semplificare la rimozione dei dati personali relativi a risultati di ricerca contenenti indirizzi, numeri di telefono e altre informazioni sensibili.

Tramite l’applicazione di Google sarà consentito il monitoraggio dello stato delle richieste inviate, mediante la nuova area “Risultati su di te”. Questa sezione sarà disponibile nel menu e si potrà aprirla tramite la propria icona profilo.

Sarà poi possibile tenere sotto controllo l’avanzamento delle richieste e filtrarle in base ai seguenti stati:

  • In corso
  • Approvato
  • Tutte le richieste

Come inviare una richiesta di rimozione

Dalla sezione “Risultati su di te” è anche possibile inviare una nuova richiesta di rimozione attraverso la voce “Perché vuoi rimuovere questo risultato?”. Da qui sarà possibile selezionare le seguenti motivazioni:

  • Mostra le mie informazioni di contatto personali
  • Mostra il mio contatto con l’intento di farmi del male
  • Mostra altre informazioni personali
  • Contiene informazioni illegali
  • Non è aggiornato

Come già affermato in precedenza da Google, ogni singola richiesta verrà valutata al fine di evitare di limitare troppo la disponibilità di altre informazioni utili, come ad esempio quelle riportate negli articoli e nelle notizie.

Il colosso tech di Mountain View ha inoltre specificato che la rimozione delle informazioni personali dai risultati di ricerca non si traduce in automatico in una rimozione definitiva dal web. Pertanto bisognerà contattare direttamente il gestore del sito interessato.

Al momento la nuova funzionalità è implementata in versione beta sia in Europa che negli Stati Uniti. A breve dovrebbe essere disponibile per tutti gli utenti.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.