giurano-i-sottosegretari,-dal-segno-della-croce-di-ferrante-all'occhiolino-di-durigon:-tutte-le-stranezze-della-cerimonia-(video-blob)-–-il-fatto-quotidiano

Giurano i sottosegretari, dal segno della croce di Ferrante all'occhiolino di Durigon: tutte le stranezze della cerimonia (video blob) – Il Fatto Quotidiano

Nella mattinata del 2 novembre è stata celebrata la cerimonia di giuramento dei sottosegretari che hanno sfilato uno ad uno davanti al presidente del consiglio Giorgia Meloni. Un momento sobrio durante il quale non è mancato qualche fuori programma che non poteva non saltare all’occhio. Prima Federico Freni che se la ride alla grande con la premier, poi la fredda compostezza di Galeazzo Bignami (nell’occhio del ciclone per la faccenda della foto con l’effige nazista al braccio); Tullio Ferrante quando viene chiamato a firmare si fa il segno della croce alla maniera dei calciatori che scendono in campo, poi Claudio Durigon che fa l’occhiolino mentre si scatta la foto con Giorgia Meloni. Paola Frassinetti che si lancia in un abbraccio affettuoso con la premier e, dulcis in fundo Vittorio Sgarbi che rompe le regole del protocollo stringendo la mano prima ancora di aver firmato. Ma non è tutto: per tutta la durata della cerimonia il vicepremier Matteo Salvini passa il tempo al cellulare.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO

DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.

Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI

Grazie Peter Gomez

Articolo Precedente

Legge ‘anti-rave’, i vice di Nordio di Forza Italia e Lega aprono a modifiche. Fdi: “Va bene così”

next

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *