formazione-e-lavoro:-al-via-la-partnership-tra-unime-e-techedge

Formazione e lavoro: al via la partnership tra Unime e Techedge

Cuzzocrea

Formazione e lavoro: al via la partnership tra Unime e Techedge per l’assunzione di 50 laureati di discipline STEM

Il prof. Salvatore Cuzzocrea, Rettore dell’Università di Messina, e Marco Scotti, Managing Director di Techedge, hanno firmato oggi un protocollo di collaborazione che punta a valorizzare gli studenti dell’Ateneo con l’obiettivo di consentire loro, attraverso il potenziamento delle competenze e la specializzazione delle conoscenze, di rendere il territorio di Messina sempre più competitivo negli ambiti definiti strategici a livello europeo. Ad ottobre la prima Academy per il training dei laureati selezionati per entrare nel gruppo. Techedge, digital transformation company italiana fondata da Domenico Restuccia , è operativa su scala internazionale e supporta le aziende nel percorso di digitalizzazione abbracciando l’economia circolare attraverso servizi di consulenza, progettazione e sviluppo di tecnologie software innovative,

“Non soltanto Career day e presentazioni in Aula- ha sottolineato il Rettore. La partnership firmata oggi è finalizzata a centrare un obiettivo molto concreto: consentire a 50 laureati dell’Ateneo, da selezionare tra i numerosi percorsi di studi offerti, di entrare a far parte, con assunzioni a tempo indeterminato, del Gruppo specializzato nell’aiutare aziende di medie e grandi dimensioni a digitalizzarsi per crescere in modo responsabile”. Techedge è infatti una delle principali digital transformation company italiane operativa su scala mondiale, grazie alla presenza consolidata ed in continua crescita negli Stati Uniti, America Latina, Arabia Saudita, Germania, Spagna e Portogallo.

“Come Gruppo – ha detto Marco Scotti – siamo pronti a mettere in campo con grande entusiasmo quanto sottoscritto con l’Ateneo di Messina: una partnership che si inserisce nel nostro piano di crescita strategica che ci vede impegnati a investire sull’Italia con una campagna di assunzione di più di 500 persone da assumere a tempo indeterminato entro la fine del 2022, la metà dei quali sono già a bordo. Questo accordo offre delle possibilità concrete, in termini di occupazione, anche ai laureati dell’Ateneo di Messina. Cerchiamo persone che intendano mettere in campo competenze ed entusiasmo e siamo pronti a partire con 50 nuove assunzioni da inserire in un’ Academy, per due settimane di formazione professionalizzante, che sarà solo il primo passo di una collaborazione che contiamo di portare avanti negli anni”.


Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.