f1,-max-re-d’ungheria-ma-che-scempio-le-strategie-ferrari,-fuori-dal-podio

F1, Max re d’Ungheria ma che scempio le strategie Ferrari, fuori dal podio

Meno di un minuto (tempo di lettura)

Max Verstappen vince in rimonta partendo dalla decima posizione e allunga incredibilmente in classifica mondiale aiutato da una strategia fallimentare su entrambi i piloti da parte della Ferrari che non è stata capace di reagire agli avvenimenti in pista montando una gomma bianca che era evidente che non funzionava. Sorride anche la Mercedes che conquistano il secondo podio consecutivo dopo quello del Paul Ricard

1 M. Verstappen
2 L. Hamilton
3 G. Russell
4 C. Sainz Jr.
5 S. Perez
6 C. Leclerc
7 L. Norris
8 F. Alonso
9 E. Ocon
10 S. Vettel
11 L. Stroll
12 P. Gasly
13 D. Ricciardo
14 M. Schumacher
15 K. Magnussen
16 G. Zhou
17 A. Albon
18 N. Latifi
19 Y. Tsunoda

 

 

 

 

 

Antonio Maimone

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Articoli di proprietà di Voci di Città, rilasciati sotto licenza Creative Commons.
Sei libero di ridistribuirli e riprodurli, citando la fonte.

L’articolo F1, Max re d’Ungheria ma che scempio le strategie Ferrari, fuori dal podio proviene da Voci di Città.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.