emma-marrone-in-lutto,-e-morto-il-papa-rosario:-“fai-buon-viaggio.-ti-amo-e-ti-amero-per-sempre”-–-il-fatto-quotidiano

Emma Marrone in lutto, è morto il papà Rosario: “Fai buon viaggio. Ti amo e ti amerò per sempre” – Il Fatto Quotidiano

Lutto per Emma Marrone che ha perso il papà Rosario. Il musicista e infermiere aveva 66 anni. La notizia è stata data nella notte di ieri dalla pagina Facebook del Comune di Aradeo, in provincia di Lecce, dove la famiglia Marrone vive. Poi è stata la cantante stessa su Instagram a dare il triste annuncio, pubblicando una foto del padre sul palco mentre suona la chitarra, sorridente, e poche affettuose parole: “Fai buon viaggio Papà. Ti amo e ti amerò per sempre. La tua Chicca“.

“È con profonda tristezza che ci stringiamo commossi alla Famiglia Marrone, alla Presidente del Consiglio Clarissa Quido per l’improvvisa perdita del caro Rosario. – si legge sulla pagina Facebook del Comune di Aradeo -. Ricordiamo Rosario per il suo impegno nella nostra comunità, come uomo di politica, ex amministratore e Presidente del Consiglio nel nostro Comune. Un uomo eclettico, disponibile, forte e schietto che ricorderemo sempre con grande affetto”. Immediato il cordoglio e l’affetto degli amici: Francesca Michielin, Elodie, Chiara Ferragni, l’ex Stefano De Martino, Paola Turci, Mara Venier, Alessandro Cattelan, Andrea Delogu, Rudy Zerbi, Luciana Littizzetto, Mara Maionchi, Marco Bocci e anche, naturalmente, Maria De Filippi.

Massimo riserbo sui motivi della scomparsa e sui funerali. Rosario Marrone lascia la moglie Maria, Emma e il figlio più piccolo Francesco. Il legame tra Emma e il padre era viscerale. A lui la cantante deve la passione per la musica. Quando Emma era piccolina, Rosario – che di lavoro faceva l’infermiere, ma nel tempo libero si dedicava alla musica – la portava nei gruppi dove suonava come i Karadreon e gli H2O. Rosario ha sempre seguito i passi artistici della figlia e in varie occasioni ha pure partecipato a qualche concerto come musicista d’eccezione. “La sera in cui Emma ha vinto Sanremo tornò in albergo alle 4 del mattino. – aveva dichiarato a C’è Posta per Te – Io e mia moglie abbiamo detto che quella non era ora. Io facevo l’infermiere in rianimazione e spesso non ci sono stato per Emma, ma non smetterò mai di essere suo padre. Anche se mi dicesse: Papà ma vaffa…, io sto sempre là”. L’artista dal canto suo ha sempre dichiarato il suo amore per il padre, come quando a Verissimo disse: “È l’uomo più importante della mia vita”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO

DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.

Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI

Grazie Peter Gomez

Articolo Precedente

Alessandro Borghese e il figlio di 16 anni che non ha mai visto: “Non mi permettono di vederlo, è una situazione molto delicata”

next

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *