elezioni-2022,-berlusconi-e-ottimista,-“forza-italia-indichera-il-premier”

Elezioni 2022, Berlusconi è ottimista, “Forza Italia indicherà il premier”

Il leader di FI a Zona Bianca

Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, intervenuto a Zona Bianca su Rete4, ha affermato: “Soltanto noi come colonna pensante e operativa possiamo garantire agli italiani un Governo del centrodestra innovativo, molto efficace che diminuisca le tasse, che aumenti la voglia di fare impresa, che aumenti gli investimenti e i posti di lavoro. In Italia sono soltanto 4 italiani su 10 che lavorano, in Europa 5 su 10 e negli Stati Uniti 6 su 10. Dobbiamo rimediare. Inizio una campagna elettorale che vorrei fare in prima persona, una campagna molto forte, diretta a far capire ai cittadini tutte le cose che adesso sembra che ancora non siano chiare, per portare Forza Italia ad essere la colonna principale del centrodestra”.

Berlusconi ha aggiunto che “sarà Forza Italia ad indicare il premier perché io scendo in campo anche stavolta in una campagna elettorale come ho fatto diverse volte perché sento dentro forte il dovere di farlo. Credo che questo sarà molto utile al nostro paese. Con Forza Italia conto di arrivare al 20%”. Quindi, Berlusconi conta di catturare più consenso di Fratelli d’Italia e Lega così da proporre a Sergio Mattarella una propria persona.

Berlusconi ha spiegato che “faremo una campagna elettorale in cui cercheremo di far pervenire agli italiani tutte le motivazioni che avrebbero nell’indicare noi con loro voto. Parleremo agli italiani che sono delusi sfiduciati e che si sono astenuti non sono andati avanti a votare”.

Infine, “cercheremo di far capire, ma certamente ci riusciremo, che il voto non è soltanto un diritto ma è un dovere, nei confronti di tutti gli altri cittadini, nei confronti di sé stessi, dei propri figli, dei propri nipoti e quindi io immagino che noi potremmo avere un buon risultato e quindi essere anche fondamentali e protagonisti nell’indicazione del nome che il partito che avrà avuto più voti darà al Presidente della Repubblica. Il Presidente della Repubblica avrà il diritto di accettare questo nome o di non accettarlo e quindi di non dare il mandato di formare un governo. Io penso che noi riusciremo con una presenza importante in questa campagna elettorale a spiegare tante cose agli italiani”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.