dieta-per-i-reumatismi:-il-menu-settimanale

Dieta per i reumatismi: il menù settimanale

Benessere Dieta e alimentazione

Nella dieta per combattere i reumatismi vengono consigliati in particolare i cibi ricchi di determinati acidi grassi come EPA, DHA, ALA, AGL.

https://immagini.ragusanews.com//immagini_articoli/07-11-2022/dieta-per-i-reumatismi-il-menu-settimanale-500.jpg Dieta per i reumatismi: il menù settimanale

Migliorare il proprio stile di vita è fondamentale per ridurre i dolori legati alle malattie reumatiche e per controllarne la sintomatologia. I benefici complessivi per la salute sono molteplici, tuttavia, non dobbiamo commettere l’errore di pensare che esistano diete miracolose o cibi da escludere completamente dalla nostra alimentazione per stare meglio. Il segreto è più semplice di quanto si immagini: seguire una dieta sana, praticare attività fisica ed evitare fumo e alcol.

Anche se non vi sono prove scientifiche a supporto del reale effetto positivo di determinate misure dietetiche specifiche, esiste una vera e propria strategia alimentare finalizzata alla diminuzione dell’infiammazione articolare. In questa vengono consigliati in particolare i cibi ricchi di determinati acidi grassi come EPA, DHA, ALA, AGL.

Qui di seguito Vi riportiamo l’esempio del menù della dieta per i reumatismi della nutrizionista Kseniya se volete farvi un’idea

Dieta per i reumatismi: il menù settimanale

Lunedì


Colazione: yogurt bianco + fiocchi d’avena + semi di lino + lamponi

Spuntino: kiwi

Pranzo: farro con broccoli + petto di pollo alla griglia + broccoli a vapore

Spuntino: ananas

Cena: zuppa di fagioli e funghi con crostini di pane integrale

Martedì

Colazione: yogurt bianco + pane integrale + semi di lino + lamponi

Spuntino: ananas

Pranzo: pasta integrale con sugo di cipolle + alici a vapore + finocchi

Spuntino: kiwi

Cena: riso venere con ricotta di vacca e prezzemolo + lattuga

Mercoledì

Colazione: yogurt bianco + fiocchi d’avena + semi di lino + lamponi

Spuntino: kiwi

Pranzo: orzo e lenticchie + finocchi

Spuntino: ananas

Cena: petto di tacchino al limone + cavolfiori + pane integrale

Giovedì

Colazione: yogurt bianco + pane integrale + semi di lino + lamponi

Spuntino: ananas

Pranzo: pasta integrale con salmone selvaggio al profumo di curcuma + lattuga

Spuntino: kiwi

Cena: uova sode + porri + pane integrale

Venerdì

Colazione: yogurt bianco + fiocchi d’avena + semi di lino + lamponi

Spuntino: kiwi

Pranzo: zuppa di ceci secchi e cipolle con crostini di pane integrale

Spuntino: ananas

Cena: agnello al vapore al limone e prezzemolo + broccoli + pane integrale

Sabato

Colazione: yogurt bianco + pane integrale + semi di lino + lamponi

Spuntino: kiwi

Pranzo: grano saraceno con sugo di cipolle + uova strapazzate + insalata di cipolle e finocchi

Spuntino: ananas

Cena: merluzzo al profumo di curcuma + cavolfiori + pane integrale

Domenica

Colazione: yogurt bianco + fiocchi d’avena + semi di lino + lamponi

Spuntino: ananas

Pranzo: pasta integrale al sugo di sogliola + cavolo cappuccio

Spuntino: kiwi

Cena: passato di zucca con fagioli secchi e riso venere

Dieta e attività fisica

Non esiste nessuna evidenza che indichi che una specifica dieta possa modificare la sintomatologia e il decorso delle malattie reumatiche. I dati di letteratura, sintetizzati nelle raccomandazioni della Società Europea di Reumatologia, evidenziano come un paziente reumatico, per stare meglio, debba fare una dieta sana

Attenzione: le seguenti indicazioni hanno scopo esclusivamente informativo e non intendono sostituire il parere di specifiche figure professionali il cui intervento si rende necessario per la prescrizione e la composizione di terapie personalizzate, ovvero studiate sulle particolari condizioni fisiologiche e/o patologiche del singolo individuo e sul suo specifico fabbisogno energetico

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *