diamante,-il-2-agosto-il-live-di-riccardo-cocciante:-ruggero-pegna-festeggia-35-anni-di-eventi

Diamante, il 2 agosto il live di Riccardo Cocciante: Ruggero Pegna festeggia 35 anni di eventi

Riccardo Cocciante e l’Orchestra Sinfonica di Leonardo De Amicis si esibiranno live il 2 agosto al Teatro dei Ruderi di Diamante: Ruggero Pegna festeggia 35 anni dal suo primo evento

Con lo straordinario live di Riccardo Cocciante il 2 agosto alle ore 21:30 nello spettacolare scenario storico-paesaggistico del Teatro dei Ruderi dell’Area Archeologica di Cirella Antica a Diamante, si apre la parte estiva di “Fatti di Musica 2022”, la 36esima edizione dell’ormai storico Festival-Premio del Miglior Live d’Autore ideato e diretto da Ruggero Pegna. Un evento eccezionale con cui il promoter lametino festeggia esattamente 35 anni dal suo primo grande evento organizzato in Calabria: il concerto dei mitici Spandau Ballet dell’ 1 agosto del 1987 allo Stadio di Catanzaro.

Con quell’evento, in cui pochi realmente credettero al momento dell’annuncio, è iniziata in Calabria l’incredibile avventura dell’allora giovanissimo organizzatore, poco più che ventenne. Una storia eccezionale che ha visto l’intera Regione come location del suo festival e che ha portato in Calabria alcune delle più grandi stelle del firmamento musicale mondiale, da Carlos Santana a Tina Turner, da Sting ad Elton John e James Taylor, fino a Simple Minds, Simply Red e centinaia di altre stelle assolute. Eventi storici, alcuni già irripetibili, con numerosi megaeventi televisivi, progetti originali, festival ideati in tutta la regione e, in particolare, per location speciali dal punto di vista turistico–paesaggistico e culturale da valorizzare e promuovere. Tra queste, c’è proprio il Teatro dei Ruderi dell’Area Archeologica di Cirella Antica a Diamante, tra le rovine del Castello costruito nel XVIII secolo dal principe Carafa e i resti della Chiesa di San Nicola Magno, con vista mozzafiato sul Mar Tirreno e sull’isola di Cirella, che martedì ospiterà lo storico ritorno dal vivo di Riccardo Cocciante.

Il celeberrimo cantautore nato a Saigon, con doppia nazionalità italiana e francese, sarà premiato nella sezione del Festival riservata ai “Miti della Musica d’Autore Italiana e Internazionale”. In questo eccezionale concerto sarà accompagnato dall’Orchestra Sinfonica “Saverio Mercadante” diretta dal Maestro della Rai Leonardo de Amicis, composta da 32 orchestrali. A loro si aggiungerà la Sezione Ritmica con Alfredo Golino, batteria, Roberto Gallinelli, basso, Ruggero Brunetti ed Elvezio Fortunato, chitarre, Luciano Zanoni, tastiere/programmatore e Sebastian De Amicis, percussioni.

Il grande autore e interprete di indimenticabili canzoni e compositore dell’Opera dei record “Notre Dame de Paris”, peraltro riproposta a Reggio a maggio con oltre 15.000 presenze e nei giorni scorsi anche al Lincoln Center di New York, con “Cocciante canta Cocciante” ripercorrerà la sua straordinaria carriera, eseguendo tutti i suoi intramontabili successi in una scaletta di oltre 30 brani: da Margherita a Bella senz’anima, Cervo a primavera, Quando finisce un amore, Se stiamo insieme, Un nuovo amico, Sincerità, Io canto e tutti gli altri, compreso un middle della sua celeberrima Opera. Un vero e proprio viaggio nella bellezza della sua ricchissima discografia. Oltre ad aver vinto Sanremo nel 1991, è entrato nelle classifiche degli Stati Uniti con il brano “Quando finisce un amore” e nel 1999 è primo anche in Olanda. Nel 1976 con il brano “Margherita” è primo anche in Spagna, Francia e in molti Paesi del Sud America. Anche il Maestro Leonardo De Amicis, che dirigerà l’Orchestra Sinfonica, è apprezzato in tutto il mondo, dove si è fatto conoscere dirigendo al Festival di Sanremo e, prima, come produttore di musica elettronica.

Dopo Riccardo Cocciante, Fatti di Musica proseguirà con alcuni dei più amati interpreti della nuova musica d’autore: lunedì 8 agosto sempre al Teatro di Cirella sarà la volta di Franco 126; venerdì 12 agosto nell’Anfiteatro di Acri arriverà Rkomi con il suo live esplosivo, sabato 20 agosto ancora ritorno al Teatro dei Ruderi di Cirella per il concerto di Irama; infine, giovedì 25 agosto la carovana di Fatti di Musica sarà allo Stadio Guido d’Ippolito di Lamezia Terme per l’attesissimo concerto di Luigi Strangis, il cantautore e polistrumentista vincitore dell’ultima edizione di “Amici” di Maria De Filippi che ha già accesso l’incontenibile entusiasmo di tutta la sua città, in attesa di stringerlo in un caloroso abbraccio. Tra gli ospiti internazionali anche Joe Bastianich e La Terza Classe, il 9 agosto in concerto ad ingresso libero nel Teatro dell’Abbazia Florense di San Giovanni in Fiore e l’1 settembre in Piazza della Resistenza di Praia a Mare.

Trentasei edizioni di Fatti di Musica in Calabria, un festival con i big più amati e di maggior richiamo della musica italiana e internazionale, in alcuni dei luoghi più belli della Calabria – afferma Pegnasono un traguardo eccezionale. Ricordo con emozione e tenerezza quel primo agosto del 1987: appena gli Spandau Ballet salirono sul palco di Catanzaro, dopo mesi di lavoro, scoppiai a piangere! Mi sembrava impossibile!”.

Tutte le informazioni sugli eventi di Fatti di Musica 2022 sono reperibili al tel. 0968441888 e ai siti web www.ruggeropegna.it, www.ticketone.it. I cancelli apriranno alle 19:30 mentre la biglietteria del teatro entrerà in funzione già dalle 18:30. I biglietti, tutti con posti a sedere, sono disponibili in prevendita su www.ticketone.it e nei punti abituali (Cosenza: Inprimafila; Diamante: Suoni e Ultrasuoni ed Edicola Rossella a Cirella; Lamezia Terme: Uffici Pegna, ecc.).

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.