di-maio:-“piu-che-rischio-democrazia-vedo-rischio-default”

Di Maio: “Più che rischio democrazia vedo rischio default”

Il ministro degli Esteri: “Meloni vuole togliere Rdc, c’è rischio di guerra sociale”

6 Settembre 2022

(LaPresse) – “Più che il rischio democrazia vedo il rischio del default. A me preoccupa tantissimo che questo trio sfasciaconti, Salvini, Meloni e Berlusconi, in questo momento stia facendo proposte che porteranno l’Italia di nuovo sull’orlo del fallimento. Voi direte che è un’esagerazione, ma l’abbiamo già visto nel 2011. Proprio Meloni era ministro del Governo Berlusconi, sostenuto dalla Lega di Salvini in cui Salvini già militava, un Governo che ci ha portato quasi a non poter pagare gli stipendi sia dei dipendenti pubblici che privati”. Lo ha detto il ministro degli Esteri e leader di Impegno Civico Luigi Di Maio, a Napoli per la presentazione del rapporto Ice. “Io vedo un rischio economico per il Paese con questi signori al Governo – rimarca – ed è per questo che, per evitare che si prosciughino i risparmi dei cittadini italiani, dobbiamo invertire la rotta. C’è il 40% degli italiani che non sa ancora per chi votare, io gli chiedo di prendere posizione contro un trio sfasciaconti che rischia di far saltare i conti pubblici”. Sappiamo benissimo che la Meloni vuole eliminare il Reddito di cittadinanza, che significa creare una guerra sociale. Togliere il Reddito di cittadinanza per disabili, per pensionati, è di fatto un modo semplicemente per creare più tensioni sociali in Italia” ha aggiunto Di Maio.

© Copyright LaPresse – Riproduzione Riservata

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *