cryptocom,-nuovo-aggiornamento-per-pay-|-sicurezza.net

Crypto.com, nuovo aggiornamento per Pay | sicurezza.net

Crypto.com continua a fare passi avanti importanti con il sistema Pay, adesso è possibile essere pagati in valute fiat.

Vediamo insieme questa novità.

Crypto.com: tutti i dettagli dell’aggiornamento

Questo aggiornamento permetterà di utilizzare Crypto.com Pay come soluzione unica, aumentandone così anche l’utilità. Tra le prime fiat currency ad essere aggiunte troviamo USD, EUR e AUD, con le altre che arriveranno a breve per coprire un sempre più importante segmento del mercato.

Il termine fiat currency è comunemente usato per distinguere il denaro normale dalla criptovaluta, una forma di pagamento digitale che può esistere senza una banca centrale. La fiat currency è un tipo di valuta che non è sostenuta da alcun bene come l’oro o l’argento. In genere è dichiarata a corso legale da un decreto del governo.

Importante sottolineare che questa novità potrebbe avere dei risvolti anche per $CRO. Un token intermediario, disponibile su Crypto.com, che ci permette di investire sul top del mercato, con molte criptovalute che sono state già inserite a listino.

Al suo interno troviamo anche diverse interfacce per interagire con molti crypto asset, a seconda del nostro livello di esperienza e delle nostre necessità. Ci sono inoltre servizi esclusivi come:

  • Supercharger
  • Cashback

I pagamenti mediante fiat currency

Tra le principali novità che riguardano il servizio Pay di Crypto.com c’è sicuramente la possibilità di ricevere, tramite Crypto.com Pay, pagamenti in fiat currency. Questo permetterà a numerosi negozianti (online e offline) di avere questo servizio come soluzione unica per la ricezione dei pagamenti.

La scelta per questa fase di lancio è ricaduta su USD, il dollaro USA e valuta più utilizzata al mondo, poi sull’Euro e anche sul Dollaro Australiano. Mentre per quanto riguarda le altre fiat currency si prospetta la disponibilità in breve tempo. Un notevole passo in avanti per questo intermediario, il quale ha già piena integrazione con i software più utilizzati dagli shop online e ora punta a trasformarsi anche in veicolo di pagamento.

Un veicolo di pagamento che può fare davvero la differenza anche per gli altri servizi di Crypto.com, aumentando i volumi sui suoi exchange e anche la credibilità e la conoscenza del suo brand, in un settore cripto che uscirà radicalmente modificato da questo bear market.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *