covid19,-nell’ultima-settimana-calo-di-positivi,-ricoveri,-decessi-e-tamponi

Covid19, nell’ultima settimana calo di positivi, ricoveri, decessi e tamponi

il monitoraggio della fondazione gimbe

Andamento del Covid19 in Italia. Negli ultimi sette giorni calano i contagi Covid (-23,7%), i decessi (-16,6%), le terapie intensive (-13,3%.) e i ricoveri ordinari (-17,9%). Lo rileva il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe relativo alla settimana 25-31 maggio 2022, rispetto alla precedente.

In discesa anche i positivi, incremento dei contagi solo a Catania e a Viterbo

In discesa anche gli attualmente positivi (679.394 contro 810.021) e le persone in isolamento domiciliare (674.025 contro 803.495). Solo in due province, Catania (+9,9) e Viterbo (+13,5) si registra un incremento dei contagi.

Diminuiscono i ricoveri con sintomi e le terapie intensive

Il monitoraggio Gimbe rileva nella settimana 25-31 maggio 2022, rispetto alla precedente, un’ulteriore diminuzione di nuovi casi (131.977 contro 172.883) e di decessi (547 contro 656). Diminuiscono i ricoveri con sintomi (5.121 contro 6.240) e le terapie intensive (248 contro 286).

Media di poco inferiore ai 19mila casi giornalieri

“I nuovi casi settimanali – dichiara Nino Cartabellotta, Presidente della Fondazione Gimbe – continuano a scendere (-23,7% rispetto alla settimana precedente) attestandosi intorno a quota 132mila con una media mobile a 7 giorni di poco inferiore ai 19mila casi giornalieri”.

La situazione nelle regioni dal 25 al 31 maggio

Nella settimana 25-31 maggio si rileva una riduzione percentuale dei nuovi casi in tutte le Regioni: dal -7,6% del Lazio al -41,4% del Molise. Rispetto alla settimana precedente, in 105 Province si registra un calo percentuale dei nuovi casi (dal -2,5% di Roma al -47,3% di Isernia), solo in 2 un incremento (Catania +9,9% e Viterbo +13,5%). In nessuna Provincia l’incidenza supera i 500 casi per 100.000 abitanti, attestandosi tra i 102 casi per 100.000 abitanti di Bergamo e i 430 di Oristano.

Ulteriore calo dei tamponi totali

Si registra un ulteriore calo del numero dei tamponi totali (-15%): da 1.521.091 della settimana 18-24 maggio a 1.293.472 della settimana 25-31 maggio. Lo evidenzia ancora la Fondazione Gimbe. In particolare i tamponi rapidi sono diminuiti del 15,8% (-179.715), mentre quelli molecolari del 12,6% (-47.904). La media mobile a 7 giorni del tasso di positività si riduce sia per i tamponi molecolari (dal 6,2% al 5,4%) che per gli antigenici rapidi (dal 13,1% all’11,9%).

La situazione in Sicilia, il bollettino di ieri

Sono 1.798 i nuovi casi di Covid19 registrati a fronte di 15.377 tamponi processati in Sicilia. Il giorno precedente i nuovi positivi erano 2.711. Il tasso di positività è dell’11,7, il giorno precedente era al 14%.

Le vittime, i guariti, gli attuali positivi

La Sicilia ieri era al quarto posto per contagi. Gli attuali positivi sono 66.745 con una diminuzione di 478 casi. I guariti sono 2.704 mentre le vittime sono 4 e portano il totale dei decessi a 10.942.

La situazione negli ospedali

Sul fronte ospedaliero i ricoverati sono 551, 4 in meno rispetto al giorno precedente, in terapia intensiva sono 24 esattamente come il giorno prima.

La situazione nelle singole province

A livello provinciale si registrano a Palermo 572 casi, Catania 566, Messina 202, Siracusa 269, Trapani 153, Ragusa 175, Caltanissetta 89, Agrigento 160, Enna 44.

Articoli correlati

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.