covid:-subito-green-pass-per-bar-e-ristoranti-con-una-dose,-nessun-obbligo-se-si-beve-il-caffe-al-bancone

Covid: subito green pass per bar e ristoranti con una dose, nessun obbligo se si beve il caffè al bancone

Per sedersi nei bar e nei ristoranti al chiuso sarà necessario avere il green pass ma, almeno in una prima fase, basterà aver fatto una sola dose di vaccino per ottenerlo. Nessun obbligo sarebbe invece previsto per prendere il caffè al bancone dei bar.

È l’ipotesi sulla quale sta lavorando il governo mentre le due dosi sarebbero necessarie per entrare in discoteche o per prendere treni, aerei e navi a lunga percorrenza.

Il trasporto pubblico locale, però, non sarà tra i temi oggetto del decreto legge Covid atteso oggi in Cdm. Lo si apprende da fonti governative, secondo le quali una decisione sull’eventuale uso del Green pass per autobus e metropolitane sarà presa in un secondo momento.

La decisione potrebbe arrivare insieme a quella sulla scuola per la quale, come viene confermato, la valutazione sarà fatta più avanti, alla luce dei dati su contagi e vaccinazioni.

E, ieri, il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, ha reso noto che “già 38 milioni di italiani sono in possesso del green pass e tra i temi sul tavolo c’è anche quello di prevedere il diritto al green pass non più con la prima dose ma con il ciclo vaccinale completato di due dosi, o di un’unica dose per chi ha già contratto Covid-19. Ciò, ha detto, “prevederà ovviamente una sorta di periodo transitorio per coloro che avevano già il green pass a seguito di una prima dose di vaccino: continueranno ad avere il green pass valido fino alla somministrazione della seconda dose, quindi non si negano diritti a chi li ha già acquisiti”.

© Riproduzione riservata

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *