chiude-per-lavori-la-rampa-partenze-dell'aeroporto-di-fontanarossa-–-blogsicilia-–-ultime-notizie-dalla-sicilia

Chiude per lavori la rampa partenze dell'aeroporto di Fontanarossa – BlogSicilia – Ultime notizie dalla Sicilia

La rampa partenze dell’aeroporto di Fontanarossa, chiude per lavori fino al prossimo 11 novembre. Lo comunica la società di gestione dello scalo catanese, i lavori per il rifacimento del manto stradale e della segnaletica aeroportuale.

Interventi necessari da eseguire all’aeroporto etneo

In particolare, la SAC, Società di gestione dell’aeroporto comunica che, a causa di necessari interventi relativi al rifacimento dell’asfalto, la rampa partenze resterà chiusa dalle ore 7 di domani, lunedì 7 novembre, fino alle 19,00 di venerdì 11 novembre.

La strada chiusa poi dal 14 novembre

La strada riaprirà nel fine settimana, il 12 e 13 novembre, per poi chiudere nuovamente al traffico dalle 7 di lunedì 14 fino alle 19 di mercoledì 16 novembre, per il rifacimento della segnaletica. Il traffico delle auto, delle navette e degli bus girerà sulla viabilità normale.

Il progetto di allungamento della pista

Nei giorni scorsi il via libera alla delibera di apprezzamento della giunta regionale siciliana uscente relativa al progetto d’interramento della tratta Acquicella-Bicocca e di allungamento della pista dell’Aeroporto di Catania. “Nei nostri cinque anni alle Infrastrutture abbiamo impresso una svolta, largamente riconosciuta ed apprezzata da tutti, all’intero mondo dei Lavori pubblici in Sicilia. Nell’ultima giunta della legislatura regionale abbiamo dato il via a un’opera che ben incarna tale significativa inversione di tendenza: approvato infatti il progetto da oltre 300 milioni per allungare la pista dell’Aeroporto di Catania, interrando un tratto della ferrovia Catania-Siracusa. Si parlava di questo intervento da almeno vent’anni, e finalmente adesso Rfi potrà indire l’appalto“. Così l’assessore alle Infrastrutture Marco Falcone rendendo nota la notizia.

Potranno atterrare e decollare aerei più grandi

Sarà così possibile l’atterraggio di aerei di dimensioni maggiori rispetto alle odierne possibilità, aprendo l’aeroporto etneo al grande mercato dei voli intercontinentali. “Sono evidenti – prosegue l’assessore alle Infrastrutture Falcone – le ricadute che quest’opera avrà per lo sviluppo dei traffici intorno a uno dei più importanti aeroporti d’Italia. Già nel 2021, peraltro, avevamo collegato lo scalo alla ferrovia per la prima volta nella storia, costruendo la stazione Fontanarossa che invitiamo tutti ad utilizzare, evitando l’auto e scegliendo il treno per andare in aeroporto”.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *