cappato-a-la7:-“i-partiti-non-si-occupano-di-diritti-e-ambiente-perche-non-devono-raccogliere-le-firme-per-le-elezioni”

Cappato a La7: “I partiti non si occupano di diritti e ambiente perché non devono raccogliere le firme per le elezioni”

I partiti non parlano di diritti, come l’eutanasia legale, o l’ambiente, perché non sono costretti a raccogliere le firme per presentarsi alle elezioni. Questo succede perché si sono dati loro stessi le regole”. A dirlo, ospite a In Onda, su La7, è il tesoriere dell’Associazione Luca Coscioni, Marco Cappato, che proprio oggi ha presentato la sua lista, Referendum e democrazia, chiedendo che le firme digitali vengano attivate anche per chi intende correre alle Politiche. “Poi i partiti si domandano perché i giovani non vanno a votare”, ha aggiunto Cappato, che mercoledì si è autodenunciato per aver accompagnato la signora Elena e morire in Svizzera e che, per questo, rischia una condanna massima a 12 anni di carcere. Sui diritti Cappato ha aggiunto che “la democrazia non c’è, il Parlamento sul fine vita, in nove anni, non si è mai espresso; e ora la Corte Costituzionale ci ha impedito di esprimerci su questo tema e sulla cannabis legale”.

Video La7

Sostieni ilfattoquotidiano.it:

portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.

Grazie Peter Gomez

Articolo Precedente

Bersani a La7: “Perché non mi ricandido? Ho fatto per 20 anni il parlamentare, mi pare abbastanza. È il tempo che passa, è normale…”

next

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.