cagliari,-molotov-contro-il-comando-dell’esercito:-reazione-contro-le-esercitazioni-nato?

Cagliari, molotov contro il Comando dell’Esercito: reazione contro le esercitazioni Nato?

Roma, 21 mag – Nella notte di venerdì, è stata lanciata una bomba molotov contro la sede del Comando dell’Esercito a Cagliari. L’ingresso dell’edificio è stato anche vandalizzato con della vernice rossa. Un raid di una ventina di persone a capo coperto che hanno “assaltato” la caserma dei militari.

Una molotov per colpire i militari

L’obbiettivo era l’edificio in via Torino che ospita la sede del Comando Militare dell’Esercito. La bottiglia incendiaria ne ha annerito le pareti e la vernice imbratto l’ingresso. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del Distaccamento porto e la polizia con gli specialisti della scientifica per occuparsi dei rilievi. Non si è registrato nessun ferito, ma sicuramente questa azione ha alzato il livello delle proteste anti-militariste.

Infatti, pur non essendoci al momento alcuna rivendicazione, l’atto sembra inserirsi all’interno delle polemiche innescate dalle esercitazioni Nato che dovrebbero verificarsi in questi giorni proprio in Sardegna. Sempre nella mattinata di ieri si era tenuta proprio in via Torino una manifestazione dei Cobas, assieme a Ubs, Liberu e A Foras contro l’invio di armi in Ucraina e l’uso delle basi militari dell’isola.

Le reazioni della politica

Non si sono fatte attendere le prime reazioni alla vicenda. Salvatore Deidda, deputato e capogruppo di Fdi, ha promesso di portare la questione in Parlamento: «I violenti dovrebbero essere isolati e fermati, non alimentati. Presenterò una interrogazione per chiedere chiarimenti al Governo se intende adottare le opportune iniziative a tutela delle nostre Forze Armate». Anche il Presidente della Regione, Christian Solinas, ha espresso la propria condanna in nome dell’intera Giunta Regionale, parlando di «Un gesto di violenza vile e odioso che offende l’intera Sardegna».

Mentre il Sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu, ha così commentato: «Un gesto odioso e inutile, soprattutto perché gli uomini dell’esercito sono sempre vicini ai cittadini, specie nei momenti peggiori. Auspico che vengano prontamente individuati i responsabili». Sulla vicenda è intervenuto anche il Ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, che ha definito l’accaduto: «un gesto grave e vile che offende l’Esercito e la Difesa»

Michele Iozzino

L’articolo Cagliari, molotov contro il Comando dell’Esercito: reazione contro le esercitazioni Nato? proviene da Il Primato Nazionale.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.