briatico,-il-comune-punta-a-riorganizzare-la-biblioteca-grazie-ai-ragazzi-del-servizio-civile

Briatico, il Comune punta a riorganizzare la biblioteca grazie ai ragazzi del servizio civile

L’amministrazione guidata dal sindaco Lidio Vallone ha sollecitato il contributo di scrittori e studiosi affinchè donino copie dei loro lavori

Giusy D’Angelo

Briatico, il Comune punta a riorganizzare la biblioteca grazie ai ragazzi del servizio civile
Libri, immagine repertorio da pixabay (foto di LubosHouska)

Il Comune di Briatico punta a riorganizzare la propria biblioteca. L’obiettivo è quello di fornire alla comunità un servizio efficiente in grado di implementare l’interesse nei riguardi della lettura. Un modo per avvicinare soprattutto i più giovani. Pertanto, oltre alla promozione di eventi culturali, si intende garantire uno spazio dove potersi immergere nei volumi. Da qui l’appello dell’amministrazione a scrittori, poeti, saggisti, storiografi e studiosi affinché «conferiscano copie delle loro opere presso la sede municipale allo scopo di arricchire il patrimonio culturale della città. [Continua in basso]

La ricatalogazione del materiale librario in giacenza presso i locali del Comune si sta effettuando grazie al lavoro dei ragazzi impegnati nel Servizio civile. All’appello non sono mancati i primi riscontri. Diversi autori si sono detti disponibili a consegnare qualche copia dei loro lavori. L’iniziativa di ripristino della biblioteca è stata accolta con curiosità e interesse da parte dei cittadini che, anche attraverso i canali social, hanno espresso apprezzamenti nei riguardi del progetto portato avanti dall’amministrazione Vallone.  

Articoli correlati

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.