bonus-affitto-docenti,-a-chi-puo-andare-il-contributo-fino-a-2500-euro

Bonus affitto docenti, a chi può andare il contributo fino a 2500 euro

Nuovo bonus per gli insegnanti. La legge di bilancio 2022 ha previsto un’agevolazione per l’affitto o l’acquisto di una casa che può arrivare fino a 2.500 euro per i docenti che si trasferiranno nelle comunità montane del nostro Paese. L’obiettivo è ripopolare territori sempre più disabitati e aiutare le scuole locali.

Cos’è

Si tratta di un contributo in favore dei docenti a tempo determinato in servizio nelle scuole di montagna di ogni ordine e grado, anche in termini di punteggio di servizio. La misura sarà operativa a partire dal 2023 e riguarderà sia l’affitto che l’acquisto di immobili da parte dei docenti costretti a trasferirsi nelle zone montane.

A chi è rivolto

I docenti si vedranno accreditata un’agevolazione per l’affitto pari al 60% dell’importo e fino a un massimo di 2.500 euro all’anno. Il bonus è rivolto agli insegnanti che svolgono il loro lavoro a tempo determinato nelle scuole di ogni ordine e grado presenti nelle comunità montane ed è valido per l’anno 2023. Se si acquista l’immobile, farà fede l’accensione del mutuo poiché il bonus fa riferimento all’anno 2023 e quindi vengono calcolate le rate del mutuo pagate in quell’anno solare.

I requisiti

Occorrerà essere in possesso di un contratto di lavoro come docente a tempo determinato; aver accettato il trasferimento richiesto dal Ministero dell’Istruzione; aver spostato la residenza nel comune montano dove si svolge l’attività lavorativa.

© Riproduzione riservata

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *