bandiera-blu-a-tropea:-il-procuratore-di-vibo-camillo-falvo-consegna-il-vessillo-al-sindaco-macri-–-video

Bandiera blu a Tropea: il procuratore di Vibo Camillo Falvo consegna il vessillo al sindaco Macrì – Video

A Soverato va invece la IV edizione della kermesse “Mare Pulito Bruno Giordano” in quanto individuato quale Comune virtuoso e con una gestione ambientale oculata. Il sindaco di Tropea: «Molto orgoglioso del vessillo ricevuto dal procuratore»

Redazione

Bandiera blu a Tropea: il procuratore di Vibo Camillo Falvo consegna il vessillo al sindaco Macrì – Video
Il sindaco di Tropea Giovanni Macrì e il procuratore di Vibo Camillo Falvo

È stato il sindaco di Soverato, Daniele Vacca a ritirare personalmente il premio “Mare Pulito Bruno Giordano” conferito dall’omonima associazione nel corso di una cerimonia al Porto di Tropea alla presenza del procuratore di Vibo Valentia, Camillo Falvo, presentata dalla giornalista di LaC Tv Rossella Galati.

Per la IV edizione della kermesse è stato quindi individuato un Comune virtuoso che si distingue per la trasparenza delle acque, animate da cavallucci marini, e per una gestione ambientale oculata e corretta. Proiettati anche due video realizzati dal Comune e dal divulgatore naturalista subacqueo Giovanni Laganà. «È un riconoscimento importante per la città perchè è frutto di tanto lavoro fatto in questi anni legato all’ambiente – ha commentato il primo cittadino -. Non ci dimentichiamo che Soverato ha l’80% della raccolta differenziata, ha le acque pulite, spesso monitorate dall’Arpacal, quindi non si può che essere orgogliosi per questo premio che arriva anche nell’anno in cui la città riceve per il sesto anno consecutivo la Bandiera blu. Io dico che quando si lavora in modo incisivo i risultati arrivano». [Continua in basso]

Le motivazioni

La consegna del premio Mare pulito Bruno Giordano

Dunque un riconoscimento più che meritato per la presidente del sodalizio Francesca Mirabelli: «Abbiamo premiato Soverato perchè ha il mare pulito e in base ai risultati Arpacal dell’ultimo anno ha presentato livelli di eccellenza per tutti i dodici mesi dell’anno ed è quello che noi valutiamo: la qualità del mare e il rispetto dell’ambiente marino, oltre all’assenza di scarichi abusivi e la depurazione».

Gli altri riconoscimenti

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.