attentato-ambasciata-russa-a-kabul,-lavrov:-“punire-i-responsabili-il-prima-possibile”-–-lapresse

Attentato ambasciata russa a Kabul, Lavrov: “Punire i responsabili il prima possibile” – LaPresse

Il ministro degli Esteri di Mosca: “Tra le vittime due dei nostri compagni”

5 Settembre 2022

(LaPresse) Ci sono anche due funzionari russi tra le oltre 20 vittime dell’attentato kamikaze davanti all’ambasciata russa a Kabul, in Afghanistan. A Mosca, il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov ha riferito che un combattente sconosciuto ha fatto esplodere un ordigno esplosivo in prossimità dell’ingresso di un dipartimento consolare dell’ambasciata russa, uccidendo due dipendenti dell’ambasciata. “Due nostri compagni sono morti e subito sono state prese una serie di misure sulla sicurezza del perimetro esterno, sono state coinvolte forze aggiuntive delle forze talebane, sono state coinvolte le capacità dei servizi di intelligence e di controspionaggio. Ci auguriamo che gli organizzatori di questo atto terroristico e i responsabili vengano puniti il prima possibile”, ha dichiarato Lavrov.

© Copyright LaPresse – Riproduzione Riservata

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *