asti,-uomo-accoltellato-al-volto:-i-carabinieri-arrestano-l’aggressore

Asti, uomo accoltellato al volto: i Carabinieri arrestano l’aggressore

Nella serata del 15 luglio scorso, una telefonata avvisava la Centrale Operativa che in un’area del quartiere Praia era in corso una lite.

La pattuglia del Norm, non appena raggiungeva il posto, individuava un uomo riverso a terra con una vistosa ferita al volto e copiosa perdita di sangue. Dopo i primi soccorsi e l’intervento del 118, che provvedeva a trasportare il ferito in ospedale, si iniziava tutta una serie di accertamenti per comprendere la dinamica dei fatti, sentendo, in particolare, gli abitanti dei palazzi circostanti.

Questa prima attività non consentiva una chiara ricostruzione degli eventi, anche perché il ferito sosteneva di trovarsi per caso in quel luogo e di non conoscere l’aggressore, pertanto i Carabinieri del Nucleo Investigativo iniziavano un’attività di indagine per accertare l’esatta dinamica dei fatti e individuare le persone coinvolte.

L’attività consentiva di individuare l’aggressore, un giovane residente nel quartiere, il quale, a causa di contrasti nati per futili motivi con i vicini, la sera dei fatti, era sceso in cortile impugnando un coltello con cui aveva colpito la prima persona incontrata, nella realtà estranea alla contesa. L’aggressore, una volta colpito l’uomo con un fendente al volto, non trovando altre persone aveva fatto rientro nel suo appartamento lasciando a terra la vittima, con una ferita tanto profonda da causagli il distacco del naso quasi per intero oltre alla lesione della parte superiore del labro e della guancia sinistra.

I Carabinieri del Nucleo Investigativo, nella tarda mattinata di ieri, davano esecuzione alla misura della custodia cautelare in carcere ottenuta nei confronti dell’aggressore per i reati di lesioni personali gravi e tentato omicidio.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.